Menu

Tipografia

E' andata all'Unità Operativa di Endocrinologia, Malattie Metaboliche e Servizio Diabetologia dell'Ospedale San Bortolo (VI), la prima certificazione di qualità alla sanità pubblica secondo le norme Iso 9001:2000, prima appannaggio esclusivo della sola industria: come dimostrare, insomma, che anche gli enti statali possono raggiungere alti standard di qualità.

E, fin dal suo primo mandato, proprio questo era l'obiettivo principale del Dr. Antonio Alessandri, Direttore Generale dell'ULSS 6 di Vicenza: la qualità intesa come approccio fondamentale per tutte le attività dell'ospedale e come coinvolgimento diretto in esse di tutto il personale.
Il bersaglio è, infatti, stato centrato: le attività sanitarie del presidio vicentino sono state notevolmente migliorate.
Certo, ora la certificazione riguarda un solo reparto dell'ospedale, quello di Endocrinologia, appunto, ma la volontà è quella di crescere ancora.
Questo reparto, guidato dal Professor Alfonso Basso, è stato scelto soprattutto per il fatto che si tratta di un'area a degenza molto complessa e che si occupa di patologia, come ad esempio il diabete, che hanno un peso e una rilevanza sociale che interessa gran parte della comunità.
L'attività del compartimento, inoltre, è molto articolata, suddivisa com'è tra le attività di cura e prevenzione.
Quindi, partendo dalla complessità e dalla tipologia delle prestazioni e arrivando allo standard raggiunto, l'unità operativa è destinata a diventare il modello di tutto l'ospedale.

Molti i compiti dei medici, non solo quelli di intervento quando si manifesta la malattia, ma anche quello di prevenzione, attraverso la diffusione di un corretto stile di vita, dall'alimentazione all'attività fisica.
E l'impegno è stato premiato: l'Ente certificatore ha riconosciuto l'elevato livello professionale di tutti gli operatori coinvolti in questo progetto, mattoni fondamentali per la realizzazione di questo progetto.

Per info
E-mail relazioniesterne@ulssvicenza.it

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->