Menu

Tipografia

Un dvd da distribuire a medici di famiglia e farmacisti, operatori sanitari e dei servizi sociali, con l’obiettivo di far conoscere le più efficaci modalità di intervento per lavorare sui comportamenti dei pazienti e dunque prevenire o limitare l’insorgenza di patologie croniche.
È il supporto elaborato dal gruppo di lavoro del progetto "Motivate" – cofinanziato dall’UE – che si pone l'obiettivo dichiarato è migliorare le competenze motivazionali nel campo dell'assistenza sanitaria e sociale, per raggiungere contestualmente due obiettivi: un controllo più efficace e razionale delle patologie e una riduzione dell'incidenza della spesa farmacologica derivata dalla terapia in pazienti cronici.

Il dvd e i cortometraggi sono stati presentati nei giorni scorsi nell’ambito di un seminario internazionale ospitato a Quarto d'Altino, nel veneziano, e promosso dall'Aimef (l'Associazione italiana Medici di Famiglia) in collaborazione con il Consorzio Veneto Farmacia e con la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (Lilt).

Il seminario è stata l'occasione per mettere a confronto case histories e buone pratiche applicate a livello europeo per la prevenzione, attraverso un approccio motivazionale, di patologie rispetto alle quali l'incidenza dei comportamenti del singolo è rilevante.
"Le malattie prevenibili costituiscono circa il 70% del totale delle malattie - evidenzia Massimo Bisconcin, coordinatore del progetto per l'Italia - e il 50% della mortalità e morbilità prevenibile è dovuta a rischi di comportamento e di stili di vita (come il fumo, l'uso eccessivo di alcool, la dieta incongrua e la mancanza di esercizio). Questo significa che anche i costi sociali e sanitari derivati dall'incidenza di queste patologie potrebbero essere ridotti con un intervento mirato. Tuttavia, molti professionisti della sanità e dei servizi sociali non hanno le competenze fondamentali di capacità motivazionali (come : ascolto, negoziazione, esplorazione, supporto decisionale, incrementare la confidenza dei soggetti, facilitare l'auto apprendimento) in quanto scarsamente formati. Di fronte alla mancanza di competenze specifiche sull'argomento, un gruppo di clinici e accademici promotori del progetto Motivate ha identificato la necessità di fornire ai professionisti della salute questo supporto formativo, affinché essi possano affrontare meglio le malattie croniche e la relativa prevenzione".

Un cambiamento di stile di vita, con l'introduzione di attività fisica aerobica di moderata intensità e una perdita di peso del 5%  riduce di circa il 60% l'incidenza del diabete mellito tipo 2 e rappresenta uno strumento preventivo e terapeutico effcace per arrestare o rallentare l'incidenza della malattia. Allo stesso modo una dieta controllata e l'esercizio fisico regolare, oltre all'astensione dal fumo, riducono dell'80% possibili disagi cardiaci e bloccano l'insorgenza di alcune forme cancerogene con percentuali del 70%. Una osservazione che vale per numerose patologie - basti pensare all'ipertensione o alle cardiopatie -, ma troppo spesso è più facile assumere farmaci che lavorare sui comportamenti.

Il principale obiettivo del progetto pilota Motivate - cofinanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del Programma Leonardo Da Vinci - é formulare standard europei per la formazione sulle capacità motivazionali, sviluppando un programma di formazione ad hoc. I diretti beneficiari sono i professionisti della sanità (medici e farmacisti in primis) e dei servizi sociali, ma anche docenti universitari e di altre istituzioni formative. I beneficiari indiretti sono i pazienti, i manager, le organizzazioni coinvolte nello sviluppo, le autorità locali, le scuole e le ONG.


INFO:
Il sito di Motivate for Change
Il sito dell'Associazione Italiana Medici di Famiglia

Per continuare a navigare:
Asterisconet.it
Veneto Farmacia

Lega Tumori

Altre iniziative a sostegno di medici e farmacisti in:
FARMACI, NIENTE RICETTA PER I CASI URGENTI

FARMACI A DOMICILIO NELLE ORE NOTTURNE PER ANZIANI E DISABILI FRIULANI


[Redazione]

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->