Menu

Tipografia

L'appuntamento è importante e interessante: a Roma il prossimo 13 novembre, a partire dalle ore 9,00 l’Hotel Pala Cavicchi Alta Quota ospita il convegno "LA SINDROME POST-POLIO", promosso dall'ANIEP Sezione Provinciale di Roma, i cui iscritti sono essenzialmente poliomielitici e portatori di disabilità motorie permanenti, organizzato in collaborazione con 'La sapienza' di Roma. Si tratta di una patologia studiata e riconosciuta negli Stati Uniti d'America (oggetto di approfonditi studi da parte della Fondazione "Sabin"), ma che in Italia è stata finora praticamente ignorata, nella convinzione generalmente diffusa che i danni provocati dal virus pollo determinino un'infermità stabilizzata nel tempo.

Numerosi iscritti all'ANIEP si sono rivolti alla Sezione di Roma, lamentando nuovi
sintomi che si presentano intorno ai 50/60 anni (le grandi epidemie si sono avute negli anni 1940 e 1950) e che possono riassumersi in perdita delle capacità preesistenti, notevole affaticamento, dolori muscolari diffusi, depressione.
Tutte manifestazioni che impediscono di mantenere la precedente qualità di vita.

L’Associazione ha constatato che l'argomento è stato discusso in più sedute dal Consiglio dell'Unione Europea, e che già nel gennaio del 2001 una nota della Presidenza invitava gli Stati membri a fornire senza indugio:

  1. informazioni sulle PPS ai professionisti in campo sanitario e ai sopravvissuti alla polio;
  2. un trattamento per i superstiti onde impedire il progredire della disabiltà;
  3. l'indennità di invalidità per i superstiti che non sono più in grado di lavorare.

Il Consiglio dell'Unione Europea richiamava quindi l'attenzione dei Ministri della Salute degli Stati membri sulla necessità di provvedimenti adeguati per la problematica, e invitava a intraprendere valide azioni di risposta al problema.

Le informazioni sulle cause e le terapie delle PPS non arrivano purtroppo proprio ai sopravvissuti della Polio (stimati intorno ai 70.000 soggetti) e ai professionisti (medici ortopedici, neurologi, medici legali, fisiatri, terapisti della riabilitazione) ed è per questo che l'ANIEP di Roma ha organizzato questo incontro, che si rivolge alle Istituzioni, ma anche ai Medici Legali dell'INPS, ai Medici Legali Militari, ai Medici Legali del Servizio sanitario nazionale per il riconoscimento delle invalidità che danno diritto a provvidenze economiche e valutano l'aggravamento ai fini dell'esonero dal lavoro.

L'invito a partecipare al Convegno è ovviamente rivolto anche agli Politici, che - legiferando - sono gli interlocutori principali.


INFO E PROGRAMMA

Associazione per la promozione e la difesa dei diritti sociali e civili degli handicappati - Sezione Provinciale di ROMA
Sito web www.anieproma.it
E-mail: anieproma@virgilio.it

Leggi lo Speciale COME GESTIRE LA POST-POLIO - Guida ad una buona convivenza con la SPP

Ultimi articoli comparsi su Disabili.com sulla sindrome:

IL PUNTO SULLA SINDROME POST POLIO CON IL SUO SCOPRITORE

CONTINUA IL DIBATTITO SULLA SINDROME POST POLIO


[Valter Nicoletti]