Menù

wc disabili
sponde letto per disabili
casa accessibilie
ascensori per disabili

Typografia

Legge, Fisco e disabilità: quello che serve sapere in pillole


Le forme di disabilità sono molteplici, così come è estremamente differenziato lo sviluppo di ogni singola malattia. In alcuni casi si tratta di patologie che degenerano in modo graduale, dando il tempo alla persona che ne è affetta di riorganizzare la propria vita e la propria quotidianità. In altri casi si tratta di patologie più aggressive, in grado di cambiare in modo repentino desideri e aspettative. Entrambe le situazioni sono, però, accumunate da alcune necessità, come quella di sentirsi adeguatamente supportati da un valido staff medico, quella di avere un aiuto fisico e morale da parte della famiglia e delle persone più care, quella di ricevere sostegno dallo Stato. In quest’articolo parleremo proprio di questo, ricordando ancora una volta quali sono i diritti e le agevolazioni previste dallo Stato Italiano, non sono per le persone disabili, ma anche per i loro familiari. Dalla parte dei disabili e dei familiari non c’è solo la famosa Legge 104, ma anche numerose detrazioni fiscali e IVA agevolata.

COS’È LA LEGGE 104?

Definita nel 1992, la Legge 104 è quella che in Italia disciplina l’accesso a benefici fiscali, sociali ed economici per persone con handicap e loro familiari. Per accedere ai benefici offerti dalla legge 104 come prima cosa è necessario che l’handicap venga accertato da una apposita commissione medica. Successivamente a questo passaggio è possibile iniziare a usufruire di un gran numero di agevolazioni tra i quali i permessi retribuiti per assentarsi dal lavoro, destinati ai lavoratori disabili e loro famigliari. Oltre che in questi ambiti, la Legge 104 si muove anche in quelli inerenti al diritto all’educazione e all’istruzione, all’eliminazione delle barriere architettoniche, alla mobilità e trasporti, alle detrazioni fiscali.

DETRAZIONI FISCALI

È possibile usufruire delle detrazioni fiscali in fase di dichiarazione dei redditi e previa esibizione dei documenti attestanti la disabilità e le fatture degli acquisti effettuati. Ecco le principali agevolazioni previste:

  • detrazioni Irpef
  • deducibilità delle spese mediche generiche
  • deducibilità delle spese relative alle visite specialistiche e alle terapie di riabilitazione
  • detrazioni sulle spese sostenute per l’eliminazione delle barriere architettoniche nella propria abitazione/condominio/attività commerciale
  • detrazione del 19% sull’acquisto di una nuova auto, esenzione dal pagamento del bollo e del passaggio di proprietà, IVA agevolata
  • detrazioni sui figli a carico
  • detrazioni sull’acquisto di ausili medici e informatici
  • detrazioni sulle polizze assicurative, sull’imposta di successione e di donazione

IVA AGEVOLATA

Fra le agevolazioni previste, anche quella relativa all’IVA, ridotta al 4% quando l’acquisto è relativo, ad esempio,  a mezzi per sollevare/spostare il disabile o per la sua deambulazione. Per usufruire dell’IVA agevolata è necessario esibire i documenti attestanti la propria disabilità in fase di acquisto.

Per approfondire le tematiche trattate in quest’articolo, qui  trovate il nostro speciale legge 104 disabili. Se volete  essere sempre aggiornati sull’argomento  iscrivetevi alla nostra newslette !

Redazione