Menu

Tipografia

logo sagoma carrozzinaOltre ad essere una efficiente risorsa umana, il lavoratore con disabilità è conveniente per la stessa azienda

In tempi come questi in cui il lavoro è per molti un miraggio, anche l’inserimento lavorativo delle persone disabili viene colpito in misura massiccia. Mettendo quindi in pratica il famoso detto per cui l’unione fa la forza, l’Associazione ANIDA (Associazione Nazionale Italiana Diversamente Abili) e il sindacato SFIDA (Sindacato Famiglie Italiane Diverse Abilità ) comunicano la loro collaborazione per tenere alta l’attenzione sulle problematiche legate al  lavoro delle persone disabili. Di seguito, il comunicato stampa congiunto SFIDA-ANIDA:


Il lavoro è un Diritto e la Legge 68/99 tutela l’inserimento lavorativo dei diversamente abili.
Purtroppo, l’applicazione di tale norma non sempre è corretta.  Una efficace opera di cooperazione tra tutte le realtà coinvolte sarebbe un ottimo punto di partenza.

In periodo di crisi economica, al cospetto di una società in rapida evoluzione, nella quale previdenza e welfare stanno subendo radicali cambiamenti, l’inserimento lavorativo dei diversamente abili assume una valenza sociale sempre più elevata.
Con l’inserimento delle persone con disabilità nel mondo del lavoro si potrebbe ottenere contemporaneamente il recupero dell’autonomia della persona, la piena integrazione nella società e la riduzione della spesa pubblica in ambito sociale.

Il lavoratore con disabilità , infatti, se collocato in maniera mirata, oltre ad essere una efficiente risorsa umana, visti gli sgravi e le agevolazioni previsti, rappresenta per l’impresa un’importante occasione per realizzare un significativo abbattimento dei costi.
€˜Per questo ‑¬â€˜ ribadiscono Il Presidente dell’ANIDA Giuseppe SANNINO ed il Segretario Nazionale di SFIDA Dino Mauro DI TULLIO ‑¬â€˜ abbiamo sentito l’esigenza di unire le nostre forze per tenere alta l’attenzione sull’argomento.

Solleciteremo ancora con maggior forza le istituzioni politiche ed il mondo delle imprese affinché intraprendano iniziative virtuose che mirino concretamente all’occupazione delle persone portatrici di disabilità .

A proposito di iniziative è sempre forte l’impegno per l’iniziativa €˜Diversamente Moda‑¬, con la recente approvazione, all’unanimità in Commissione Lavoro, di una risoluzione sull’inserimento lavorativo dei diversamente abili. La risoluzione è il risultato ultimo di una serie di iniziative intraprese partendo dal primo laboratorio sperimentale di moda. Sempre in virtù di quest’iniziativa, lunedì 23 gennaio 2012 è stato convocato un Tavolo Inter-Istituzionale a Napoli presso la sede del Comune di Napoli Palazzo San Giacomo, a cui parteciperanno esponenti delle istituzioni campane e nazionali oltre al Presidente del Sistema Moda dell’Unione Industriali della provincia di Napoli. Il Tavolo sarà un’importante occasione di confronto per verificare le intenzioni e l’impegno di tutti.

Il Presidente dell’Associazione A.N.I.D.A.
Giuseppe SANNINO

Il Segretario Nazionale del Sindacato S.F.I.D.A.
Dino Mauro DI TULLIO


INFO:

Associazione A.N.I.D.A..
anidaweb@libero.it
www.anidaonlus.it

Sindacato S.F.I.D.A
segreteria@sindacatosfida.org
www.sindacatosfida.org

IN DISABILI.COM:

LAVORO DISABILI

AGENZIA LAVORO DISABILI: TROVARE LAVORO E’ PIU’ FACILE

LAVORO DISABILI: AL PARLAMENTO EUROPEO SI CHIEDE UNA LEGISLAZIONE SPECIFICA

Redazione

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->