Menu

Tipografia
scritta publiredazionale


propulsore di spinta trirideEntrato nel mercato da qualche anno, ormai il Triride, il primo e più famoso propulsore di spinta per carrozzine, ha modificato e rivoluzionato il mondo delle sedie a rotelle. Nato da un’idea di Gianni Conte, egli stesso in carrozzina, questo ausilio consiste in una unità di propulsione elettrica che in poche mosse si applica alla carrozzina manuale trasformandola in uno scooter elettrico.

Grazie a Triride, l’utente può quindi muoversi facendo molta meno fatica, potendo spostarsi più agilmente su terreni parzialmente dissestati o con lievi pendenze. La sua facilità d’uso, praticità e compattezza, oltre al fatto che può essere facilmente trasportato, ne hanno decretato il successo.

Ora Triride punta a differenziare la sua offerta lanciando ben 7 nuovi modelli di propulsori di spinta, per rispondere alle diverse esigenze dei diversi utilizzatori della sedia a rotelle: dalla versione più potente per fare più strada, a quella più leggera per portarlo agilmente con sé, a quella richiudibile per viaggi: ce n’è per tutti i gusti.

Al link trovate tutte le caratteristiche tecniche dei nuovi modelli di Triride, che di seguito presentiamo in rapida carrellata:

Modello base:
Leggero e maneggevole, perfetto per provare un nuovo modello di mobilità
Modello Pieghevole: Il partner ideale per ogni viaggio, si può trasportare e riporre ovunque
Modello Special Light: Rapporto peso/potenza inimitabile
Modello Special Compact HT: Super compatto e potente con minimo ingombro
Modello Special L14: Mobilità Top grazie alla trazione anteriore ultra performante
Modello Special HP16: Il propulsore perfetto per avventure e lunghe passeggiate
Modello MadMax: emozioni come in pista!
Modello T-Rocks: Ruota maggiorata per offroad e terreni sabbiosi

Alla pagina della nostra recensione del propulsore per carrozzine Triride trovate anche un modulo per porre le vostre domande su prezzo, dettagli tecnici e info. Qui la fotogallery.

Aggiornamento: scopri anche la nuova Tribike, la handbike ibrida e non con tecnologia Triride!!
 

Redazione

-->