Menu

Tipografia
(Publiredazionale)

Alle persone disabili che guidano con patenti speciali  viene rilasciato, da parte delle commissioni mediche locali, il certificato medico nel quale vengono indicati  il tipo di adattamenti eventualmente ritenuti necessari alla guida. Nelle stesse patenti verranno riportati i codici corrispondenti a quegli adattamenti.

Qui vediamo qualche tipologia di adattamento che può rispondere alla prescrizione per chi ha disabilità agli arti inferiori. Si tratta di soluzioni che “trasferiscono” in qualche modo i comandi normalmente gestiti con i pedali, nella parte superiore della macchina, per poterlo fare con le mani. Queste di seguito sono proposte da Guidosimplex, azienda italiana specializzata in adattamenti auto per guida o trasporto persone che guidano con disabilità.

ACCELERATORE AL VOLANTE
acceleratore applicato sotto al volante per guida disabiliGhost è un sistema di accelerazione applicato nella parte posteriore del volante, a forma di cerchiello. Per accelerare basta un semplice movimento rotativo in senso orario e antiorario del cerchiello stesso. Questa soluzione, che ha superato tutti i test di omologazione ECE-ONU e del Ministero dei Trasporti, ha anche un’estetica che si integra alla perfezione nel mezzo, poiché è quasi invisibile.  Qui la nostra recensione tecnica acceleratore a cerchiello per disabili

LEVA FRENO 907 FV
leva freno per guida disabiliAnche il comando freno può essere portato nella parte superiore della macchina, per poter gestirne le funzioni con le mani.
Guidosimplex propone la Leva freno 907 FV realizzata in alluminio e rivestita in gomma goffrata, che si inserice in modo particolarmente armonioso nell’estetica dell’auto.
La leva, così come previsto dalla normativa, viene azionata con una spinta manuale in avanti. Sulla leva stessa ci sono anche un pulsante per il clacson e uno per il sistema di blocco per le partenze in salita.

LEVA FRENO 907 P
leva freno installata su auto per guida disabiliUn altro tipo di leva freno è invece quello ancorato ad una staffa fissata ai punti di ancoraggio originali del sedile di guida, così da eliminare totalmente gli ingombri sotto al volante, che può quindi mantenere la regolazione in altezza e profondità.
Anche in questo caso il freno si aziona spingendo in avanti la leva, che presenta una ergonomica impugnatura rivestita in pelle. Troviamo anche per la Leva Freno 907 P due pulsanti: uno per il clacson e l’altro per agevolare la partenza in salita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:
leva comandi applicata al volante
Acceleratore e freno monoleva

volante con centralina comandi
Centralina comandi volante a infrarossi