Menu

Tipografia

L’OMS calcola che 1 anziano su 6 nel mondo subisce abusi: le famiglie vanno supportate nell’informazione e scelta della struttura più idonea per i propri cari

Affidare i propri anziani alle cure di una Residenza Sanitaria Assistenziale è una scelta delicata, spesso frutto di valutazioni che devono essere fatte su più fronti, anche in considerazione di casi purtroppo non rarissimi di maltrattamenti in questi ambiti. Va detto tra l’altro che, considerando la loro prevalenza rispetto ai maschi, (7.5 milioni, contro i 5.5), le donne con più di 65 anni sono le più esposte alla questione, poichè vivono più a lungo degli uomini ma si ammalano di più e hanno un maggior numero di anni di vita in ‘cattiva’ salute.

Alla luce di questa situazione, nella quale le famiglie si trovano quando è arrivato il momento di trovare una sistemazione per i loro congiunti anziani non più in grado di provvedere autonomamente a se stessi, Onda, l'Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, in occasione della giornata mondiale  sulla consapevolezza degli abusi sulle persone anziane istituita dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), il 15 giugno 2018 organizza il 1° Open Day nelle RSA del Network Bollini RosaArgento, riconoscimento assegnato dal 2016 alle strutture pubbliche o private accreditate attente alla salute, al benessere e alla dignità dei propri ospiti, rappresentati soprattutto da donne.

VISITARE LE RSA - Si tratta di una giornata a porte aperte dove le famiglie e i caregiver avranno l’occasione di visitare i luoghi di cura, conoscerne i servizi offerti e le modalità di presa in carico degli ospiti, con l’obiettivo di scegliere in modo consapevole il luogo di cura per i loro cari.
Sul sito www.bollinirosargento.it è disponibile un motore di ricerca per consultare i servizi offerti dalle strutture come visite guidate all’interno dell’RSA, iniziative, attività e eventi gratuiti.

LE VIOLENZE SUGLI ANZIANI -Siamo felici di lanciare questo primo Open Day dedicato alle RSA proprio nella Giornata mondiale sulla consapevolezza degli abusi sulle persone anziane”, commenta Francesca Merzagora, Presidente Onda.L’OMS calcola che 1 anziano su 6 nel mondo subisce abusi e le vittime passeranno dai 140 milioni di oggi a oltre 320 milioni nel 2050. Di qui l’importanza di sensibilizzare le famiglie sulla condizione di fragilità dell’anziano e metterle in condizione di selezionare in modo adeguato il luogo di ricovero più adatto. Questo Open Day rappresenta un’iniziativa unica nel suo genere: darà la possibilità alle famiglie di visitare le RSA presenti sul territorio, scoprire i servizi che offrono e i criteri che applicano nell’assistenza e nella cura degli anziani”.

L’Open day è promosso da Onda col patrocinio di Associazione Italiana Psicogeriatria (AIP), Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI – ex IPASVI), Senior Italia Federanziani e Società Italiana di Gerontologia e Geriatria (SIGG).

Per maggiori informazioni visitare il sito www.bollinirosargento.it o inviare una e-mail a info@bollinirosargento.it


Sullo stesso argomento:

Rette nelle RSA: come ottenere la copertura integrale da parte del Servizio Sanitario

Rette RSA e competenze di spesa extraregione: nuova sentenza della Cassazione


Redazione