Menù

20
Mer, Set
23 Nuovi articoli

Typografia
Adattare la casa con semplici soluzioni come dei supporti per il trasferimento può aiutare a rendere più sicuro l’ambiente domestico della persona anziana o con debolezza muscolare agli arti inferiori

(Publiredazionale)

Scivolare uscendo dalla vasca da bagno, inciampare sul tappeto della camera da letto, avere un capogiro dopo essersi alzati di scatto dal letto, prendere male un gradino e ruzzolare rovinosamente sono esperienze che chi ha un anziano in casa purtroppo conosce bene.

Le conseguenze delle cadute domestiche rappresentano una voce importante di rotture, fratture e altre lesioni nell’anziano, che spesso sottovaluta i pericoli della propria abitazione, perché “la mia casa la conosco bene”. Le fratture  (che si registrano soprattutto a polso e femore) in età avanzata non sono le uniche  conseguenze delle cadute: a volte nell’anziano  c’è anche una conseguente perdita di autostima per essere incappato in incidenti così “banali”, dall’altro si può innestare anche una ulteriore paura di cadere ancora, tale da portare la persona a limitare i suoi spostamenti, con l’effetto che il recupero anche muscolare tarda a realizzarsi, con conseguenze sul buon esito del recupero.

INTERVENTI IN CASA - Per queste ragioni, intervenire in modo “morbido” in casa, favorendo la costituzione di un ambiente che “protegga” l’anziano dalle cadute ma anche dalla paura di farsi male, può essere un modo poco invasivo per prevenire questo genere di incidenti, senza minare la percezione di sè e l’autostima degli interessati. Sul mercato esistono infatti numerosi prodotti che, lungi dal sembrare ausili, di fatto contribuiscono a supportare l’autonomia in casa della persona con equilibrio o forze precari, senza che questi vadano ad impattare con l’estetica dell’ambiente domestico.
Facciamo quindi una breve panoramica di alcuni ausili proposti dal rivenditore italiano All Mobility per aiutare i trasferimenti dell’anziano, ma anche i piccoli movimenti in casa, utili a prevenire le cadute.

SUPPORTI IN CAMERA DA LETTO – Per avere un appoggio in camera, è maniglione installato sul lato di un letto motorizzatopossibile applicare delle maniglie, aiuti e supporti per alzarsi dal letto o stendersi. Si va dalla semplice maniglia, regolabile e con rivestimento in gomma antiscivolo, alla sponda telescopica che funge quindi anche da protezione durante il sonno,  a dei veri  e propri sostegni, sempre applicabili alla parte laterale del letto (solitamente alla rete), che con due staffe forniscono un supporto al quale appoggiarsi e fare forza quando l’equilibrio sia precario. Si tratta, in buona sostanza, di appoggi sui quali la persona sa di poter fare forza quando non ha sufficiente forza muscolare o quando teme di cadere.
 

 

ausilio per alzarsi GarconSUPPORTI IN SOGGIORNO – Di simile funzione ma di diversa forma, Garcon è l’ausilio che aiuta ad alzarsi dal divano. Questo supporto all’alzata è formato da una maniglia in materiale antisdrucciolo regolabile in altezza applicata ad una base che va collocata sotto i piedi del letto o del divano.  All’asta di sostegno è applicato anche un piano porta oggetti, rotante, che funge da vassoio.  Una volta seduti si può avvicinare al divano o alla sedia questo semplice supporto al quale l’utente può appoggiarsi per fare forza e alzarsi.   Quando non in uso, il piano porta oggetti può essere ruotato di modo da non dare fastidio.
 

 

AUSILIO PER ALZARSI poleSUPPORTO IN BAGNO – Anche sedersi e alzarsi da wc può diventare un’operazione complessa quando la persona abbia ridotta mobilità alle gambe o debolezza muscolare. Può aiutare in questi casi Pole, un supporto trasferibile, che si assicura come un’asse dal pavimento al soffitto, senza bisogno di forature, e che consente all’utente di aggrapparsi per fare forza ed alzarsi da sedie, dal wc ma anche dal divano. Rotante e dotato di maniglie, in bagno più aiutare anche ad entrare e uscire dalla vasca o dalla doccia, per avere un appoggio sicuro.
Sempre in bagno, si può anche scegliere di applicare un solleva wc elettrico che agevola la seduta sul water, accompagnando l’utente nella posizione più consona, senza rischio di cadute.



Redazione

Tieniti aggiornato, iscriviti alla newsletter
Privacy e Termini di Utilizzo