Menu

Tipografia

ALEXIA
Alberto

Disabili-com: Alexia 
Alexia

Seconda a Sanremo 2002 con "Dimmi come", poi vincitrice dell'edizione 2003 con "Per dire no": Alessia Aquilani, in arte Alexia, è ormai una star affermata della musica pop italiana, dove ha sfondato, contrariamente alla norma, solo dopo aver conquistato fama e successo in campo internazionale.
All'estero, infatti, è conosciuta in particolare per i suoi successi dance come le hit "Uh La La La", "Good Bye", "Happy", "Ti amo Ti amo", che in pieni anni Novanta l'hanno resa una delle maggiori reginette della Dance.

Disabili-com: Alexia 

E i diminutivi si addicono davvero ad Alexia, fintanto che si parla di fisico, davvero minuto: ma non lasciatevi ingannare, la voce è potente e splendida, "combattiva" direi.
Non a caso, l'artista ligure (è nata a La Spezia, il 19 maggio 1967) si ispira alla musica black, dalle grandi vocalità e dalla grande spiritualità.

"Mad for music" è il titolo di uno dei suoi ultimi dischi (2001), ed è probabilmente una definizione che si adatta a descriverla al meglio: "pazza per la musica", ma senza perdere di vista che c'è dell'altro nella vita, e che non tutto si ferma alla soddisfazione personale.
Alexia si presta spesso e volentieri ad occasioni di solidarietà e, con semplicità, offre quello che di meglio può dare: la sua voce.
L'occasione per incontrarla è stata un concerto organizzato per l'Anno Europeo della Disabilità a Verona, il 17 maggio scorso.
L'abbiamo avvicinata, per farvela conoscere in versione "giù dal palco".

Disabili-com: Alexia 

Questo impegno per il sociale: cosa ti spinge?
Non è la prima volta che ti trovi a partecipare a questo tipo di impegni. E' solo un discorso di visibilità o c'è anche qualcos'altro sotto?
Mah, io sono una persona molto sensibile e quindi mi ritengo fortunata.
Credo di aver ottenuto grandi risultati nella mia vita, con le mie mani e con la mia forza di volontà, con la mia bontà.
Quindi, ho la sensibilità di riconoscere di aver avuto vicino persone che mi volevano bene e che mi hanno aiutato.
Ora è il mio momento di aiutare gli altri.
Cantare su un palco, senza però lasciare che questa performance rimanga fine a se stessa, ma possa portare qualche cosa di più: questo vuol dire aiutare persone che hanno difficoltà, anche per fare le cose più semplici, che noi non possiamo capire.
Se però questa civiltà, questa società diventa più sensibile e più aperta, automaticamente per queste persone non ci sono più difficoltà, sono come noi e possono davvero fare il salto di qualità che meritano.

Disabili-com: Alexia 

Hai conosciuto, o ti è mai capitato di avere a che fare con persone disabili?
Hai qualche storia da raccontarci in questa senso?
Si, io ho una cugina disabile, che ha la mia età, e quindi so cosa vuol dire vivere, essere in queste condizioni.

Quest'anno è l'Anno Europeo delle Persone Disabili.
Disabilità e media: credi se ne parli abbastanza?
Si, io sento e vedo, comincio a vedere strutture differenti.
Mi è capitato una volta di alloggiare in un albergo di una grande città, e di avere una stanza per disabile.
Probabilmente, fossi stata un'altra persona mi sarei rifiutata di dormire in quella stanza...
Io ho detto "no, non importa, sto qui".
Questo è un segnale secondo me positivo, vuol dire che comunque le strutture stanno venendo fuori pian piano.

Parliamo della tua esperienza musicale: dopo l'inglese e i grandi successi in italiano, quali i tuoi prossimi progetti? Cosa stai sperimentando?
Si sto sperimentando, sto cercando ovviamente di costruire un futuro.
Voglio che questa mia carriera sia un qualcosa di consolidato nel tempo.
Credo di avere ottenuto dei buoni risultati in tutti questi anni, per cui, non so, non vediamo l'ora di andare avanti e di sperimentare, ci vuole molto coraggio ma... penso di averlo.

Disabili-com: Alexia 

Un'ultima cosa. L'augurio di Alexia per i lettori di Disabili.com: hai un augurio particolare da fare, un "in bocca al lupo" per qualcosa di particolare?
Mah, io posso dire che sono molto vicina a loro, e sono sicura che la loro grandezza interiore, la loro sensibilità, e anche la loro superiorità a volte nei nostri confronti li rende più forti, più intelligenti e più coraggiosi.
Quindi, in un certo senso, sono molto... li ammiro molto, questo è il verbo giusto, li ammiro molto.

Disabili-com: Alexia durante l'intervista 

Disabili-com: Alberto intervista Alexia 
Alberto intervista Alexia

INFO
Il sito ufficiale della cantante spezzina è www.alexiaonline.com
Altre notizie le trovate su www.sonymusic.it/sonymusic/index.php
Il sito dei suoi fans è invece http://w1.300.telia.com/~u30002316/

Approfondimenti

DISABILIFORUM - AMICI E INCONTRI

DISABILIFORUM - AMICI E INCONTRI

DISABILIFORUM - AMICI E INCONTRI Nel nostro forum molti sono gli argomenti di discussione e dibattito, e senz'altro l'a...

SPESA ON LINE

SPESA ON LINE

SPESA ON LINE Una dispensa piena, senza dover uscire di casa. Senza dover prendere l'auto, affrontare il caos del...

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->