Menu

Tipografia

ASSOCIAZIONE_MAREAPERTOQuando la vela diventa un’esperienza globale


Si tratta del premio nazionale €˜D_Sail_Ability Sergio Ceccaroni‑¬, rivolto a tutti gli studenti di Ingegneria e Architettura che vogliano cimentarsi nella presentazione di progetti atti ad alleviare i disagi esistenti per i disabili gravi sia sui moli, sia nell’atto di scendere o salire dalle imbarcazioni.

L’Associazione Mare Aperto Onlus bandisce infatti tre premi, per un valore totale di tremila euro, per la progettazione di nuovi ausili tecnici ed equipaggiamenti per favorire l’accesso, i movimenti, l’autonomia dei disabili a bordo delle imbarcazioni e per le operazioni di imbarco e sbarco, nel campo del diporto nautico.

Da 21 anni Mare Aperto Onlus si occupa di introdurre verso la navigazione a vela i disabili.
Grazie alla passione per la vela del presidente Giorgio D’Orazi, disabile a causa di un incidente d’auto è nata questa associazione che vuole mettere a disposizione delle persone con disabilità i vantaggi fisici e psichici di questo meraviglioso sport.

La vela può sembrare un’impresa eccessiva per l’handicap fisico, ma le sfide sono fatte per essere raccolte. E i soci dell’Associazione Mare Aperto hanno raccolto questa sfida scegliendo il mare come possibilità espressiva e come nuovo linguaggio per esprimere le proprie potenzialità .
Conoscere la barca, la tecnica di navigazione, le scelte operative, la comunicazione radio, la determinazione della rotta, la meteorologia‑¬¦ non è mai un’attività passiva ma sempre un’esperienza globale sia in termini sensoriali che relazionali.
La barca in questo senso si trasforma in acceleratore sociale, moltiplicatore delle dinamiche di gruppo: la vela si avvicina così alla terapia ed in senso compiuto al termine integrazione ed estende il suo campo all'handicap psichico.

L’imbarco e lo sbarco dei disabili motori gravi è da sempre il problema principale dell’accesso alla vela, proprio per questo motivo l’associazione ha indetto questo premio, dedicato a Sergio Ceccaroni, un socio prematuramente scomparso.
A questo link potete scaricare il bando del concorso, al quale è possibile partecipare iniziando il proprio progetto entro il 31 dicembre 2010.

IL BANDO
http://www.mareaperto.org/portale/bando.php

Associazione Mare Aperto Onlus
http://www.mareaperto.org/

Per approfondire:

SPORT DISABILI

VELA DISABILI

[Redazione]