Menu

Tipografia

 

LIBRO MARTA PELLIZZIUn libro che, per stessa definizione dell'autrice, vuole fungere da "outing terapeutico"

"Quella che sono e quella che sarò" è la storia di una giovane donna dalla determinazione rara, una storia di vita che ha qualcosa da insegnare a tutti coloro che sono abituati a lasciarsi abbattere dagli ostacoli, un manifesto del coraggio e un inno all'ottimismo nonostante tutto.  

"Quella che sono e quella che sarò" è la storia di Marta, un'infanzia ed un'adolescenza normali, tra traslochi, qualche problema in famiglia, pochi amici e la passione per lo studio e il disegno. Poi la malattia, in un accelerarsi serrato della narrazione i mal di testa, l'intervento, la diagnosi, la degenza e la nuova condizione: la perdita della vista. Da questo punto in poi il libro perde la vena di malinconia che aveva accompagnato le prime pagine, quelle del racconto del "prima", e si carica di determinazione, rabbia e forte propensione per il futuro.

Il racconto della sofferenza fatto da Marta è estremamente lucido e ricco di particolari, di quei racconti che dimostrano come il vissuto sia ancora vivido nella memoria di chi ne è stato protagonista. Col passare delle pagine il lettore viene accompagnato da vicino nella comprensione di quello che è il percorso di maturazione e presa di coscienza di Marta: l'accettazione di una sorte avversa, la convivenza e l'adattamento alla nuova condizione di disabilità e la rabbia profonda procurata non dall'handicap in se ma dall'approccio degli altri ad esso.

La battaglia di Marta per il riconoscimento dei propri diritti, la volontà di costruirsi un futuro con le proprie forze e puntando sulle proprie qualità senza  lasciarsi limitare mai dalla sua patologia dovrebbero rappresentare una fonte di ispirazione per chiunque si trovi di fronte ad uno stravolgimento radicale della propria vita.
La modalità con cui Marta ci racconta il suo attaccamento alla vita e al futuro credo possa rappresentare un esempio dell'importanza dell'attitudine con cui chiunque affronta una malattia e di quanto questa incida sul recupero.

"Quella che sono e quella che sarò" non è un capolavoro letterario dal punto di vista della scrittura, la narrazione in prima persona, da parte di chi conosce già le vicende, e l'impostazione simile a quella di un diario fa sì che spesso alcuni passaggi del racconto non siano chiari se non grazie alla deduzione del lettore. Tuttavia sono convinta che questo libro possa trovare altrove il proprio valore aggiunto e cioè nella forza di una narrazione concreta come poche volte capita di trovarne, una modalità di raccontare che ha davvero la capacità di far sentire al lettore il dolore ma anche la speranza e l'amore per la vita raccontati.

Il libro è in vendita online, presso Feltrinelli Editore, oppure a questo link.


INFO:

web http://martapellizzi.com/
email martapellizzi@yahoo.it
Facebook https://www.facebook.com/marta.pellizzi


IN DISABILI.COM:

TRUE REALITIES: DOVE TALENTO FA RIMA CON DISABILITA'

MODELLE E ROTELLE, LA DISABILITA' VA IN PASSERELLA

Alessandra Babetto


Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->