Menu

Tipografia
donna sedia a rotelleL’appuntamento, informale e aperto a tutti, si inserisce in un percorso che porterà alla realizzazione di un Centro di Tutela Antidiscriminatoria promosso da Ledha

Essere donne è già di per sé non  facile in una società come la nostra, ed essere donna disabile lo è ancora di più. I dati ci dicono che ad esempio le donne disabili trovano con più difficoltà lavoro, spesso devono rinunciare al desiderio di maternità , e in generale subisocono più discriminazione rispetto ai maschi.

Ma cosa significa essere donna disabile oggi? Che tipo di sfide si devono affrontare, quali difficoltà , che diritti vengono negati? Se ne parlerà giovedì 17 maggio a Milano all’incontro promosso da Linklaters e LEDHA (Lega per i diritti delle persone con disabilità ): €˜La doppia discriminazione delle donne con disabilità ‑¬.

Sul tema, parlerà Luisella Bosisio Fazzi, Consigliere LEDHA, già Presidente del Consiglio Nazionale sulla Disabilità , che ha più volte evidenziato come €˜le donne con disabilità vivono il doppio svantaggio dovuto alla condizione di disabilità e quello derivante dalla loro condizione femminile. Ricorda inoltre come "Le donne con disabilità sono invisibili perché le politiche di genere non influenzano la loro condizione e le politiche sulla disabilità non tengono conto del genere; non sono mai considerate in relazione alla femminilità , alla maternità , alla genitorialità , alla bellezza; detengono il più alto tasso di non impiego e sono più spesso escluse dai sistemi educativi; sono normalmente dissuase dall’avere figli; a loro il più alto tasso di violenze ed abusi subiti, in special modo le donne con malattie psichiatriche, intellettive e con disabilità sensoriali.‑¬


Questo il programma dell'incontro:

 Il Servizio Legale LEDHA: da trent'anni a tutela dei diritti delle persone con disabilità   - interviene l’ Avv. Giulia Grazioli

 La Doppia discriminazione delle donne con disabilità ‑¬â€˜ interviene  Luisella Bosisio Fazzi

 La collaborazione tra LEDHA e Linklaters: il cammino fatto insieme ‑¬â€˜ interviene  Ilaria Bosso

 Il prossimo traguardo: il Centro Tutela Antidiscriminatoria ‑¬â€˜ interviene  Giovanni Merlo Direttore LEDHA

Seguirà lo spazio per un dibattito.


L’appuntamento, informale e aperto a tutti, si inserisce in un percorso che porterà alla realizzazione di un Centro di Tutela Antidiscriminatoria che, negli intenti di Ledha, dovrà divenire un punto di riferimento regionale e nazionale per tutti coloro che desiderino affrontare con competenza l'argomento: un Centro capace di raccogliere le segnalazioni e le richieste, di offrire informazioni e consulenze, di individuare le situazioni su cui sia possibile promuovere ricorsi di natura legale ma anche capace di promuovere studi, ricerche e attività formative e culturali su un tema ancora poco esplorato dalla letteratura giuridica e sociale.

L’iniziativa è gratuita e a ingresso libero; è gradita la conferma. Appuntamento alle ore 17.00 presso lo Studio Legale Associato Linklaters Via Santa Margherita 3, Milano.


Per info e adesioni:

Silvia Ferrario LEDHA: silvia.ferrario@ledha.it ‑¬â€˜ 334 2994189
Ilaria Bosso Linklaters: ilaria.bosso@linklaters.com ‑¬â€˜ 02 883935302
www.ledha.it


IN DISABILI.COM:

DONNE, LAVORO E DISABILITA’: FACCIAMO IL PUNTO

DONNE DISABILI: IL DIRITTO A UN CONSULTORIO GINECOLOGICO DEDICATO


Redazione



Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->