Menu

Tipografia


Scuole, pubbliche amministrazioni, enti no profit possono farne richiesta. Domande entro il 3 febbraio

Segnaliamo una interessante opportunità per scuole, amministrazioni pubbliche ed enti non profit, i quali potranno fare richiesta per ricevere, gratuitamente, computer fissi, sever e pc portatili dall’Agenzia delle Entrate, che li dismette e non li può più utilizzare, ma che possono ancora essere usati e risultare utili.

A darne comunicazione, pubblicando un messaggio, sono le stesse Entrate, specificando come ed entro quando fare richiesta, priorità delle domande, modalità di ritiro delle apparecchiature. Sintetizziamo i punti centrali dell’iniziativa, rimandando alla lettura completa del messaggio dell’Agenzia delle Entrate per conoscere i dettagli della misura.

CHI PUÒ FARE RICHIESTA
Possono presentare richiesta di strumentazione (che consiste in tastiere, mouse, monitor, computer, ecc) tutti gli istituti scolastici statali e paritari, le pubbliche amministrazioni, gli enti e organisminon-profit (anche privati). La graduatoria, che sarà poi pubblicata sul sito Internet dell’Agenzia delle Entratee a questa pagina, verrà elaborata seguendo le seguenti priorità:
1) istituti scolastici statali e istituti scolastici paritari degli enti locali
2) tutte le altre amministrazioni pubbliche
3) altri enti pubblici e privati appartenenti a una delle seguenti categorie (non in ordinedi priorità):
· associazioni ed enti senza fini di lucro iscritti nell'apposito registroassociazioni;
· fondazioni e altre istituzioni di carattere pubblico o privato con personalitàgiuridica, senza fini di lucro;
· associazioni non riconosciute, di cui all'art. 36 C.C., che siano dotate diproprio strumento statutario dal quale sia possibile in modo inequivocabiledesumere l'assenza di finalità lucrative;
· organismi di volontariato di protezione civile iscritti negli appositi registri,operanti in Italia o all’estero per scopi umanitari;
· istituti scolastici paritari privati (determinati ai sensi dell’art. 1, comma 2, L.62/2000);
· altri enti e organismi, non compresi nei punti precedenti, la cui attività assumale caratteristiche di pubblica utilità.

ENTRO QUANDO FARE RICHIESTA
La richiesta di partecipazione potrà essere inviata solo tramite PEC (Posta Elettronica Certificata) alla casella cessionigratuite@pec.agenziaentrate.it entrole ore 12.00 del 3 febbraio 2023.

COME FARE RICHIESTA
La richiesta dovrà essere predisposta utilizzando l’applicazione on-line “Phoenice”accessibile all’indirizzo https://www.fiscooggi.it/phoenice. Il codice identificativo dellapresente gara è “AE2023”.

COMUNICAZIONE, ACCETTAZIONE, RITIRO
L’Agenzia invierà tramite PEC le istruzioni per confermare l’accettazione ed effettuare il ritiro delle apparecchiature. Il rifiuto comporterà l’esclusione definitiva dallagraduatoria. A seguito dell’accettazione, l’ente beneficiario avrà altri 15 giorni solari di tempo percontattare l’ufficio per fissare un appuntamento.
Il ritiro dovrà essere effettuato dai beneficiari presso le sedi ove sono fisicamente ubicate le apparecchiature. L’Agenzia delle Entrate non effettuerà spedizioni, sebbene sia possibile per l’ente beneficiario ricorrere alla spedizione tramite un corriere di propria scelta, opportunamente delegato e a proprie spese.

Per info:
Per ulteriori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo di posta elettronica (non-PEC)entrate.ae2023@agenziaentrate.it entro e non oltre il giorno 31/1/2023.

Per approfondire:

il bando completo

Redazione

bottoncino newsletter
Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->