Menu

Tipografia

Impegno, sacrificio, e dedizione di milioni di volontari italiani: una mostra fotografica li celebra

Il volontariato, come dice la parola stessa, è l'azione volontaria della singola persona che, senza riconoscimento alcuno, dedica il proprio tempo, risorse e capacità ad aiutare gli altri. È nell'indole del vero volontario agire in sordina, senza vanti e grandi cerimonie: il volontario si nutre e si motiva vedendo raggiunti gli obiettivi di chi aiuta, riuscendo a sollevare anche momentaneamente una persona dalle sue difficoltà, vedendo il proprio sacrificio materializzarsi in qualcosa di concretamente utile.
Il volontariato è lo scheletro, l‘impalcatura del Terzo Settore: è una rete capillare che riesce a raggiungere persone bisognose di supporto in svariati campi, sia nelle piccole che nelle grandi città.

1400 SCATTI DI VOLONTARIATO – Potremmo dire che la vita del volontario sia fatta di piccoli fotogrammi, piccole azioni quotidiane che insieme contribuisconio alla storia complessiva. Per celebrare questo impegno, la FIAF – Federazione Italiana Associazione Fotografiche -  insieme al CSVnet – Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato – presentano i risultati del progetto "Tanti per Tutti. Viaggio nel Volontariato italiano": una mostra fotografica che racconta l'azione del volontariato italiano da nord a sud, da città metropolitane come Roma e Milano fino alla piccola provincia. Un'esperienza che ha avvicinato fotografi di tutta Italia a realtà spesso non conosciute - entrando quasi in punta di piedi con le loro macchine fotografiche.

Le 1400 fotografie di 300 autori selezionate ritraggono persone comuni mentre si dedicano ad assistere persone con disabilità, profughi, stranieri, anziani, persone povere ed emarginate. Ma le foto si riferiscono anche ad attività di aiuto per la lotta contro le dipendenze, soccorso di animali e attività per la tutela dell'ambiente… All'interno della mostra, anche scatti di persone volontarie appartenenti a grandi realtà come la Croce Rossa, la Protezione Civile, il mondo Avis e i donatori di sangue; e poi ancora scatti di volontari che si occupano di promuovere lo sport per persone con disabilità: l'aiuto volontario, silenzioso è presente anche nelle grandi manifestazioni come le le Paralimpiadi o la Firenze Marathon.
fotografie volontariato
Qui sopra, alcune foto di volontariato in ospedale (terapie ricreative, clownterapia), donatori di sangue dell'associazione AVIS e volontari in azione nel soccorso d'emergenza.

L'iniziativa sarà presente su tutto il territorio nazionale e verrà inaugurata l' 11 giugno prossimo, presso il Centro Italiano della Fotografia d’Autore (CIFA) di Bibbiena (AR); in contemporanea saranno organizzate oltre 150 mostre locali in tutta Italia (qui il link di tutte le mostre italiane).

Una scelta azzeccata, quella di utilizzare una macchina fotografica per celebrare il contributo del volontariato. Quello che ne risulta è una mostra muta, senza bisogno di didascalie esplicative o dichiarazioni delle presone ritratte: la semplicità di essere disponibili, il mettere i bisogni altrui prima dei propri, al giorno d'oggi sono un grido silenzioso all'interno della, sempre più dilagante, tendenza all'egoismo e alla discriminiazione. Il volontariato, quello vero,  è ciò che di buono è rimasto nel mondo - e ogni tanto è bene celebrarlo!

In disabili.com
Volontariato: i giovani, una risorsa da valorizzare e indirizzare

Federica Scaramuzzi

-->