Menu

Tipografia

torta_compleannoErano i primi di aprile, nasceva il nostro portale: a pensarci ora sembra preistoria‑¬¦

Valentina Polati


Quando bisogna comunicare la diversità , fare i giornalisti diventa un po' più delicato. Non più difficile, ma più impegnativo. In questi anni molto è stato fatto, ma nel cammino di comprensione della disabilità come un valore positivo c'è ancora tanta strada da fare. Fondamentale è il ruolo dei giornalisti, dei comunicatori: sono loro infatti che 'girano' il messaggio alla gente e che possono trasformare le notizie in messaggi positivi, che possono denunciare con la giusta importanza situazioni che non vanno, il malcostume che si ripete, le ingiustizie che popolano la quotidianità .

Se siamo riusciti a farlo, in questi 10 anni in cui siamo cresciuti molto (è più bello che dire 'invecchiati'‑¬¦) anche solo qualche volta, vuol dire che quanto ci eravamo prefissi all'epoca la sottoscritta, Enrico Madrigrano e Marco Vivan, è stato raggiunto. Quando ne parlavamo attorno a un tavolo non esisteva ancora Google (preistoria!) YouTube era una chimera, Facebook non era nemmeno allo stato embrionale.
Come le più classiche leggende del web, Disabili.com nacque da una idea che nel lontanissimo 1998 ipotizzava una testata giornalistica specifica per la Disabilità da pubblicare on-line.
Tre ragazzi - una giornalista, un esperto web, ed un imprenditore- progettano il nuovo sito e dopo un periodo di ricerca e formazione (l'utilizzo del web allora non era così scontato), pubblicano on-line Disabili.com ai primi di aprile del 1999. Pensate che l'aggiornamento era per lo più settimanale!

Oggi Disabili.com, nel frattempo ceduta ad una casa editrice nel 2005, è una credibile e seguita realtà on-line, libera ed indipendente in quanto non appartiene ad alcuna Associazione o Ente del settore, e ospita tutti quelli che hanno consigli ed informazioni per migliorare la qualità di vita dei Disabili.
Questa è la nostra missione, e non è cambiata nemmeno quando - negli anni - sono cambiate veste grafica e sistemi operativi, fino al nuovo Disabili.com sempre più all'insegna dell'interattività e del coinvolgimento dei navigatori che vi abbiamo e ci siamo regalati solo qualche mese fa. Un'evoluzione che vi mostriamo anche attraverso le immagini delle passate Home Page che forse qualcuno dei nostri affezionati navigatori ancora ricorda:

Anno 1999

1999

Anno 2000

2000

Anno 2002


disabili.com_-_2002

Anno 2004

2004

Anno 2008

2008


Disabili.com ha una redazione composta da giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti e fornisce informazioni in tempo reale con aggiornamenti quotidiani. E' a tutti coloro che lavorano 'dietro alle quinte' che va il mio ringraziamento, ma anche alle tante aziende che da tanti anni credono nel progetto e ci seguono costantemente.

Ma se non ci foste voi navigatori, cha a volte anche con le critiche giuste e costruttive ci avete stimolato a fare meglio e a crescere, non saremmo qui. Per questo l'invito è quello, se vorrete, di continuare a seguirci, a dire cosa va e cosa non va, cosa vorreste e ,speriamo, anche cosa funziona. Almeno per altri dieci anni!

Buona Pasqua a tutti voi, ma il nostro pensiero, specie in un annianniversario importante per noi, va ai terremotati in Abruzzo.

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->