Menu

Tipografia

Il compleanno è quello festeggiato dalla Consulta per le Persone in Difficoltà di Torino

Era il 15 aprile 1988 quando tre persone, Leone Spiccia, Rosina De Rossi e Maria Federica Albert, si ritrovarono per dar vita alla Consulta per le Persone in Difficoltà.
Da allora l'associazione ne ha fatta di strada, diventando un nodo imprescindibile per tutto ciò che concerne la disabilità a Torino e dintorni.

Anche le persone sono cambiate: la nomina a presidente, a metà degli anni Novanta, di Paolo Osiride Ferrero ad esempio è stata un punto di svolta decisivo, perchè ha portato l'associazione a ridefinirsi e a posizionarsi stabilmente in prima linea nella difesa dei diritti delle persone bisognose d'aiuto.

E' così che in 20 anni si sono ottenuti risultati macro e micro molto importanti, di cui in tanti hanno beneficiato, e che hanno trovato eco anche in diversi articoli su Disabili.com. E' il caso dell'ultima vittoria del Cpd, cioè l'approvazione, da parte del Comune di Torino e dalla Regione Piemonte, di una delibera di portata storica, che concede il patrocinio e il contributo dei due enti alle sole manifestazioni prive di barriere architettoniche.   

Ma, da tante che sono, si fa anche fatica a seguire le iniziative, dedicate al trasporto, alla compagnia e alle commissioni per le persone bisognose di assistenza (come Rete Anziani e Solitudini), alle consulenze legali (Punto Ok), alla comunicazione sociale, soprattutto attraverso il programma televisivo "Pegaso, Viaggio nel Sociale", il Progetto Turismabile della Regione Piemonte, affidato alla Cpd.

Non ultimo, l'associazione a partire dal 1996 organizza il "3 Dicembre, Giornata Europea delle Persone con Disabilità", tra le più importanti manifestazioni di festeggiamento della data internazionale in Italia.

INFO:

CPD Consulta per le Persone in Difficoltà
Via San Marino 10
10134 Torino
Tel 011 3198145 - 011 3188285
Fax 011 3187656
segreteria@cpdconsulta.it

Ci siamo occupati spesso dell'associazione, sempre molto vivace nel proporre iniziative interessanti:
DA CASA ALL'AEROPORTO, DALLA NAVETTA ALL'AEREO

IL TURISMO PER TUTTI INTERNAZIONALE SI DA' APPUNTAMENTO IN PIEMONTE

IL PATROCINIO? SOLO SE GARANTISCI L'ACCESSIBILITÀ


[Redazione]

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->