Menu

Tipografia

fotomontaggio con testa di ragazza con corpo di un peso da bilancia La privazione dei diritti delle persone con disabilità ne provoca l'esclusione e la discriminazione, trasformando quelle stesse persone in "pesi"

E' stata lanciata oggi, 1 dicembre, e terminerà il prossimo 8 dicembre, la campagna promossa dalla FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap Persone, non pesi, in occasione della Giornata Internazionale ed Europea delle Persone con Disabilità del 3 dicembre.
Obiettivo della campagna, che sposa quello della giornata, è quello di ridurre le discriminazioni cui sono ancora oggetto le persone disabili, informando e sensibilizzando i cittadini sul fatto che la privazione dei diritti delle persone con disabilità ne provoca l'esclusione e la discriminazione, trasformando appunto quelle stesse persone in "pesi".

Operativamente, si potrà sostenere questa campagna donando fino all'8 dicembre al 45593 - per aiutare la FISH, la Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap che da vent'anni si impegna per i diritti di tutte le persone con disabilità, lavorando con determinazione per migliorarne l'accesso al lavoro, allo studio, alla partecipazione e all'autonomia. Il valore della donazione è di 1 euro per ciascun SMS inviato da cellulare personale TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Nòverca. Sarà di 2 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa TeleTu e TWT e di 2 o 5 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Telecom Italia e Fastweb.

Si può inoltre sostenere la FISH anche prima, durante e dopo le date della campagna, con un versamento sul conto corrente bancario della stessa FISH, presso la Banca Popolare Commercio Industria (IBAN IT81C0504801672000000038939).

Inoltre, tramite UBI Banca, clienti e non clienti potranno sostenere la FISH direttamente in filiale, effettuando un bonifico con azzeramento delle commissioni, oppure, per i clienti che hanno attivato l'internet banking Qui UBI, utilizzando la funzione Bonifico per iniziative solidali.

Persone, non pesi ha anche lo scopo di realizzare nuovi servizi informativi e fornire alle persone con disabilità e alle loro famiglie strumenti sempre più accurati e autorevoli, che consentano loro di essere consapevoli dei propri diritti e delle opportunità di inclusione e partecipazione alla vita sociale. Solo infatti se si conoscono al meglio i propri diritti e li si afferma nel modo più corretto, si può riuscire a migliorare la propria condizione di vita, ad essere Cittadini e non "pesi".

E ancora, a fianco della FISH vi è anche la Lega Calcio di Serie A, che dedicherà all'evento il fine settimana del 5-8 dicembre, con messaggi audio/video e striscioni negli stadi, senza dimenticare le Grandi Stazioni, società di servizi del Gruppo Ferrovie dello Stato e i Centri Commerciali del Gruppo IGD a Catania, Livorno, Guidonia (Roma), Milano e Quarto di Napoli.

Spazio a sé merita infine l'importante e prestigiosa iniziativa collaterale alla campagna, centrata sulla mostra fotografica intitolata Nulla su di noi, senza di noi!, anche in versione video, realizzata dalla FISH in collaborazione con Contrasto, che racconta in una ventina di città italiane come le persone con disabilità "vivevano ieri, vivono oggi e talora riescono anche ad essere protagoniste", avvalendosi anche degli scatti di celebri creatori d'immagine, come Gianni Berengo Gardin e Massimo Sciacca. In particolare, la proiezione della video-mostra, oltre che nei Centri Commerciali del Gruppo IGD, avrà uno spazio centrale all'interno di importanti eventi, programmati per lo più per il 3 dicembre: ad Ascoli Piceno e Genova dall'1 al 7 dicembre; a Martina Franca (Taranto) il 2 dicembre; all'Aquila, Aosta, Asti, Brugherio (Monza-Brianza), Lamezia Terme (Catanzaro), Legnano (Milano), Mantova, Milano, Palazzolo Acreide (Siracusa), Roma e Sassari il 3 dicembre; a Lodi e Terni il 4 dicembre; nonché, sempre il 3 dicembre, nella Repubblica di San Marino e anche a Cagliari, Caserta, Palermo, Perugia, Potenza e Ragusa.
 

Per info

www.personenonpesi.it
www.fishonlus.it


IN DISABILI.COM:


Dopo di noi e casi di maltrattamenti: l’impegno comune per dire basta

Redazione