Menu

Tipografia

Crepe sui muri, riscaldamento mal funzionante, servizi igienici senza maniglioni, vasche da bagno inadeguate: sono solo alcuni dei problemi strutturali che si sono riscontrati nel nuovo Centro Atlantis per disabili che ha sede a Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso.
La nuova e moderna struttura, che è stata progettata dall'Usl per ospitare tutti i portatori di handicap della Castellana, è in funzione dal settembre dello scorso anno, ma si è già dimostrata inadeguata, e operatori ed utenti sono stati costretti ad affrontare un notevole numero di problemi.
I disabili, che già avevano dovuto far fronte ad un disagio di tipo psicologico conseguente al trasloco dalla vecchia alla nuova sede, hanno dovuto superare anche una serie di difficoltà conseguenti alle carenze oggettive della struttura.
Per questo l'Usl si è vista costretta ad intentare una causa contro i costruttori.
Le reazioni di protesta degli operatori, ma anche degli utenti e dei loro familiari, hanno portato ad una prima sistemazione dei problemi che potevano essere risolti con un intervento più rapido e, a dire la verità, la stessa Usl si è impegnata inviando sul posto in maniera tempestiva alcuni manutentori: ma le difficoltà più grosse non sono ancora state superate.
Gli impianti sono stati riparati, mentre le vasche da bagno, troppo basse per i disabili, sono state rialzate. Per quanto riguarda le crepe, a nulla sono valsi i tentativi di ripararle, tanto che gli operatori del Centro hanno innalzato delle pareti di cartongesso pur di nasconderle alla vista.
Quindi, a parte le fessure sui muri, l'emergenza sembra essere rientrata.
Resta il rammarico per i problemi verificatisi anche perché, la prima preoccupazione dovrebbe essere la cura e il benessere dei pazienti di un Centro pieno di risorse ed opportunità per i portatori di handicap ospiti, che qui possono scegliere di fare sedute di musicoterapica, attività in palestra, laboratori di creatività ed informatica, ma anche attività lavorative.
Uno sforzo ed un impegno maggiore da parte delle istituzioni potrebbero garantire una maggiore serenità ai disabili.

Atlantis è sia "Residenza Sanitaria Assistita" che "Centri Diurni per Disabili".
La struttura riesce ad offrire un servizio quotidiano di riabilitazione articolato e completo, perchè, oltre ad avere in organico fisioterapisti qualificati, dispone al proprio interno di una palestra attrezzata e di una piscina terapeutica.
Infine, la qualità del progetto educativo che si varealizzando all'interno di Atlantis, si mantiene costantemente ad un livello alto grazie al confronto continuo tra la voglia di migliorare che è di tutti gli operatori, gli stimoli che ricevono dal lavoro di ogni giorno e le esperienze maturate.

Info
Centro Atlantis L'Incontro Cooperativa Sociale Scarl

L'incontro Cooperativa Sociale Scarl Centro Atlantis
Via Postioma Di S. Floriano, 25
31033 Castelfranco Veneto (TV)
Tel. 0423 494105 o 0423.495462 o 0423.497592 o 0423.497643 

Mappa Interattiva

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->