Menu

Tipografia

Torna, a partire dalle 21.30 di domenica 26 agosto al Bastione Santa Croce di Padova "AmbientAzioni, ovvero modi di coltivare cambiamenti", la rassegna di teatro promossa da Arci Nuova Associazione di Padova e Comune di Padova - Assessorato all'Ambiente, parchi urbani, culture e integrazioni, Agenda21 e cooperazione internazionale, per sensibilizzare la cittadinanza alle buone prassi di tutela ambientale e consumo responsabile, e per costruire una cultura di sviluppo sostenibile, pace, responsabilità sociale di impresa.

Ad inaugurare il festival sarà l'associazione culturale Narramondo con "L'uomo che piantava gli alberi", spettacolo diretto da Nicola Pannelli e tratto dall'omonimo romanzo di Jean Giono.
Una narrazione semplice, una camminata lunga un secolo, che osserva a spot la vita di un uomo passare attraverso due guerre e, invece che distruggere, lo vede creare, nella più semplice e accanita generosità.
La performance è un invito a tornare ai ritmi lenti e faticosi della terra, quelli autenticamente umani, un inno alla nostra vera natura: siamo esseri perfettamente capaci in ogni campo e non solo efficientissime macchine di morte e distruzione. 
L'associazione Narramondo nasce a Firenze dall'esigenza e dall'urgenza di portare in teatro le ferite del tempo presente: prima con lo studio e la ricerca attraverso laboratori per attori e non, poi con gli spettacoli; ed è proprio nel recupero del tragico che si ritrovano la poetica artistica e politica insieme: lo spazio della bellezza e il tempo della rivolta.
 
Lunedì 27 agosto saliranno sul palco i Carichi Sospesi con il loro "Pm 10", uno spettacolo per capire cosa si nasconde dietro questa sigla e cosa significa vivere in una delle città più inquinate d'Italia con le domeniche ecologiche, le targhe alterne, le no-kat, le euro 4,... Silvio Barbiero e Marco Tizianel ci mostrano come, fra i tanti tipi di "polveri" che si depositano sui nostri sogni, sul tempo che scorre, sui nostri sguardi distratti,... ci sono quelle sottili, "facili da trascurare come le nostre paure più profonde".

In calendario fino a giovedì 30 agosto, le performance di AmbientAzioni vedono l'impegno di tanti artisti che si sentono interpellati sulle questioni chiave dei nostri giorni e che rispondono con un teatro che si fa coscienza civile, campanello di allarme sulla pericolosità dei processi in atto e insieme un invito ad aprire gli occhi sullo stato di emergenza in cui viviamo.
Cinque serate per risvegliare la coscienza civica, nella convinzione che urge certo un cambiamento a livello di sistema, ma che i comportamenti individuali sono altrettanto importanti.

Tutti gli spettacoli sono a ingresso libero.

INFO:

Arci Nuova Associazione di Padova
tel 049 8805533
email padova@arci.it

Associazione culturale NARRAMONDO
Sede operativa: viale dei Mille, 127 - 50131 Firenze
e-mail: info@narramondo.it


[Redazione]

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->