Menu

Tipografia
TRENO AZZURROARCOBALENO 2001

Era il sogno di Judy Garland nel Mago di Oz correre Over the Rainbow, e un sabato questo sogno si è realizzato per alcuni ragazzi disabili, partiti da Bologna per raggiungere le discoteche della riviera romagnola sopra il Treno Arcobaleno.



Lo “specialissimo” convoglio, dotato di carrozze attrezzate per il trasporto di disabili, è un’idea nata cinque anni fa grazie alla tenacia di una donna, Antonietta Laterza, anch’essa in sedia a rotelle, e dell’associazione Sirena Project, di cui Antonietta è presidente. Un’iniziativa insolita e divertente con cui gli ideatori hanno voluto affermare «anche per i giovani disabili il diritto al movimento e al divertimento in un ambiente integrato e privo di barriere». Barriere che - ricorda Antonietta Laterza - sono spesso architettoniche, ma ancor più «mentali e culturali».



Rispetto agli anni precedenti, questa quinta edizione ha visto un’ulteriore novità: all’insegna di una sempre maggior volontà di integrazione, Treno Arcobaleno si è unito al Treno Azzurro, il convoglio che per tutta l’estate ha fatto la spola tra Bologna e Rimini per contrastare le stragi del sabato sera. In questo modo – precisano gli organizzatori – «due filosofie si sono intrecciate e fortificate a vicenda: quella dell’integrazione e quella della prevenzione».



Ma se impegno e solidarietà sono i semi che hanno fatto germogliare l’iniziativa, patrocinata dalla Regione Emilia-Romagna, da Trenitalia e dal Comune di Riccione, alla serata non sono di certo mancate le note scanzonate e briose della festa. Giunti a Riccione, i giovani si sono “scaldati” godendosi uno spettacolo, con l’esibizione di gruppi musicali, poeti e artisti nella discoteca Moxie. Dall’una in poi, l’insuper-abile popolo della notte si è divertito assieme a normo-ballerini in danze scatenatissime. Il ritorno a Bologna, manco a dirlo, è stato alle prime luci dell’alba!


Per Info: Associazione Sirena Project, tel. 051-512312. E-mail di Antonietta Laterza: antonietta.laterza@libero.it







Alessandra Sgarbossa



alessandra@disabili.com





Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->