Menu

Tipografia

Giochi on line.
Ne è pieno il web, e ce n'è di tutti i generi: sportivi, classici, di azione, di guida, erotici.
Anche la pubblicità ha imparato ad usarli, creando giochetti on line legati a singoli marchi. Ma pure i grandi avvenimenti hanno i propri giochi on line: è il caso delle Olimpiadi invernali di Torino 2006, tanto per fare un esempio.
E non crediate siano diffusi solo tra i giovani. Peccato invece che non possano essere apprezzati dai non vedenti, essendo quasi tutti in tecnologia flash, non accessibili.
Altra caratteristica di questi giochini: sono poco pesanti in genere, e rigorosamente free, cioè chiunque può collegarsi e giocare, senza dover pagare.
Se poi sei un campione, puoi iscrivere il tuo nome tra i migliori giocatori, nel best of.

Ma perchè si parla di giochi on line su Disabili.com?
Perchè un amico ce ne ha segnalato uno un po' particolare, che si intitola "A Walk in the Park".
Protagonista un giovane disabile in carrozzina, trascinato dal suo cane volpino in giro per un parco dai colori pastellosi, a raggiungere per ogni - semplice - livello la meta, che è un ghiacciolo verde, di cui evidentemente il cane è ghiotto.
Lo scopo è trovare l'uscita del parco: intanto il padrone, un po' stempiatello, ma anche trendy con pizzetto e look giovanile, non perde tempo a preoccuparsi di dove il suo cagnolino lo sta trascinando. Anzi, è impegnato a suonare la chitarra, che fa da musica di sottofondo per il gioco.

Noi siamo venuti a conoscenza di questo giochino qui, ma non è escluso ce ne siano altri di simili in giro per la rete. Se li conoscete, non mancate di segnalarceli!
Vuoi vedere che anche il gioco on line è una frontiera dell'integrazione?
Del resto qui a Disabili.com viene subito in mente il nostro Progetto ScuolAbile, che è da poco stato distribuito in 1537, cioè tutte le scuole primarie della regione Veneto.
Un progetto educativo con fiaba-videogioco interattivo sul tema della disabilità.

Conoscete altri giochi on line in cui è coinvolta la disabilità? Segnalateceli alla mail news@disabili.com!

INFO:

Potete giocare a "A walk in the park" collegandovi a questo link di Arcadetown

Vedi anche lo Speciale Scuolabile

Di giochi e videogiochi "particolari" abbiamo parlato anche con questi articoli:
LA LEGALITA' S'IMPARA GIOCANDO, ANCHE IN EUROPA

L'ACCADEMIA DEL 'GIOCO DIMENTICATO' PRESENTA LISCABIKE E HANDYPRIDE

IL GIOCO CHE FA BENE AGLI AFASICI


[Alberto Friso

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->