Menu

Tipografia

Chissà se tra i piccoli ospiti dell'Unità di Terapia Intensiva nel reparto pediatrico all'Ospedale di Padova si nasconde un futuro Schumacher o un abile giocatore di golf alla Tiger Woods. Sarebbe proprio una bella sorpresa riservata dal destino perché, è proprio il caso di dirlo, questi bambini nati prematuri cresceranno a latte, auto e green.
Se ad aiutarli c'è da una parte il costante lavoro di medici e volontari dell'Associazione "Il Pulcino", infatti, dall'altra c'è "Car & Golf", la gara di golf e auto d'epoca che ogni anno promuove iniative di solidarietà.
Proprio il ricavato dell'edizione 2005, per l'appunto, è stato destinato all'acquisto di una macchina pastorizzatrice del latte materno da collocare nel reparto di Patologia Neonatale.

I bambini nati pretermine, cioè prima della 37esima settimana di gestazione anziché dopo le regolari 40 settimane, rappresentano il 7-9% delle gravidanze. Il loro peso è inferiore ai 2,5 chili, segno di uno sviluppo non ancora completato e che si manifesta anche attraverso problemi di respirazione, di alimentazione e di termoregolazione. Problemi che spesso richiedono interventi chirurgici tempestivi e molto delicati.
Monitor, tubicini, respiratori e sonde sono gli oggetti che circondano questi piccoli pazienti durante il loro ricovero. Un'immagine cruda, ben diversa da quella che generalmente dovrebbe seguire alla notizia di una nascita, con peluche attorno alla culla del neonato e mazzi di fiori vicino al letto della mamma.
E a proposito di genitori, anche loro, così come i propri figli nati prematuri, hanno bisogno di aiuto, di un'assistenza durante l'intero ricovero dei bambini. Perché se questi ultimi necessitano di cure, i genitori richiedono invece informazioni, rassicurazioni sulla degenza dei figli ma anche semplici parole di conforto.

Per rispondere a tutte queste esigenze, nel 1996 è nata l'Associazione di volontariato "Il Pulcino", frutto di un'idea sviluppata da alcuni genitori di figli prematuri. Opera all'interno del Reparto di Patologia Neonatale di Padova, uno dei più importanti centri di neonatologia in Italia. Gli obiettivi dell'Associazione sono l'acquisto di strumenti per la cura dei bambini prematuri, il finanziamento di ricerche sul problema e il sostegno alle famiglie che vivono un'esperienza di nascita pretermine.

Le finalità de "Il Pulcino" hanno avuto il supporto anche dell'Associazione Idis, Iniziative di Solidarietà, che da cinque anni organizza il "Car & Golf". I fondi racolti durante la manifestazione del 2005, pari a circa 20.000 Euro, sono stati così impiegati per l'acquisto della macchina pastorizzatrice del latte materno.

Mentre questa apparecchiatura si sta preparando a placare la fame dei bambini prematuri di Pediatria, la solidarietà di "Car & Golf" continua. E lo fa dedicandosi nuovamente all'infanzia: nell'edizione 2006, infatti, al traguardo delle gare c'è l'Associazione Giovani Diabetici. In particolare, i fondi raccolti verranno impiegati per l'acquisto di due apparecchi in grado di controllare il livello glicemico e dell'emoglobina nei piccoli pazienti.

Trofeo Car & Golf

Associazione Il Pulcino

Leggi anche questo articolo:
AUTO STORICHE E GOLF, PENSANDO AI GIOVANI DIABETICI


[Roberto Bonaldi]