Menu

Tipografia

Divertimento accessibile a tutti. Finalmente senza limiti. Chi l’ha detto che in carrozzina non si puo’ andare in discoteca? Lo ha dimostrato l'iniziativa Treno Arcobaleno, viaggio senza barriere ad alta felicita' che sabato 16 dicembre ha portato, utilizzando speciali mezzi pubblici, ragazzi e ragazze, anche disabili, al Moxie, uno dei santuari del divertimento della riviera romagnola.

Si tratta della quarta edizione dell'iniziativa, ideata dall'Associazione Sirena Project, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, delle Ferrovie dello Stato e con la collaborazione dell' Assessorato regionale ai Trasporti, della cooperativa sociale Virtual Coop e del Coordinamento delle Associazioni Handicap della Provincia di Bologna.

La festa e' cominciata gia’ nei vagoni: i passeggeri hanno ascoltato musica afro-tribale suonata dal vivo, assaggiando cibo africano e truccandosi e travestendosi con l'aiuto di animatori.

Il corteo ha poi attraversato lo storico viale Ceccarini e ha fatto una sosta sotto un ''tendone'' dove era programmato uno show con ospiti musicali tra cui Freak Antoni, Antonietta Laterza, Marco Coppi, gli Erg, i Sampira, i Sole Africa. Il tutto arricchito da interventi di poeti e cabarettisti. Infine, poco prima della mezzanotte, il trasferimento alla discoteca Moxie.

All' edizione precedente hanno partecipato circa 300 persone, di cui un terzo disabili. Se siete stati della 'banda', raccontatecelo!!!

Info:

Sirena Project - via del Pilastro 15/4, 40127 Bologna (tel. 051/6331515, fax 051/501169)

Virtual Coop - Viale Lenin 55, 40138 Bologna, info@virtualcoop.net

Barbara Favaron - bieffe@disabiliforum.com

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->