Menu

Tipografia
L’unica professionista sarà la splendida presentatrice Randy Ingerman, già conduttrice di Nonsolomoda. Ma i biglietti sono comunque esauriti da giorni per la sfilata di prêt-à-porter, preceduta da una cena a inviti, che stasera a Modena porterà sotto i riflettori molte signore e signorine della 'buona società' emiliana, abbigliate con i capi della celebre griffe locale Il Marchese Coccapani.

Il fine è assolutamente benefico, visto che il ricavato della serata andrà a favore dell'associazione ComeTe, che proprio a Modena sta realizzando un centro specializzato per accogliere disabili plurisensoriali e sordociechi, in collaborazione con la Lega del Filo d'Oro di Osimo.

Proprio gli attivi dirigenti di ComeTe (fra i cui sostenitori figurano anche Mirella Freni, Adua Pavarotti e tanti altri 'vip' modenesi) sono riusciti a coinvolgere tante amiche in questa iniziativa. Nell'elenco delle mannequins non professioniste, che sfideranno la passerella e l’emozione da pubblico superando ritrosie e imbarazzi, spiccano cognomi di famiglie di noti professionisti e imprenditori dell’Emilia Romagna. Sono annunciate Michela Maiani, Michela Barilla, Angela Artioli, Vera Nalin, Benedetta Zanasi, Elisa Agazzotti, Elisabetta Po, Anna Maria Colizzi, Caterina Bussinello, Paola Borsari, Raffaella Fontana, Sabrina Coppi, Grazia Panini, Paola Borelli, Roberta Mazzi, Maria Vittoria Caselli, Chiara Fangareggi.

Il tam tam dell’ultimora racconta che, sotto la regia dello studio Marabini di Bologna, e con il coordinamento di Anna Borelli (moglie di Giorgio Ferrari, 'patron' del Marchese Coccapani), le 'apprendiste indossatrici' hanno svolto riservatissime prove a porte chiuse.

Da parte nostra ci auguriamo che il tam tam dei prossimi giorni porti la notizia che i fondi necessari al progetto del centro modenese sono stati raccolti… I regali di Natale non sono mai abbastanza!

Barbara Favaron - bieffe@disabiliforum.com

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->