Menu

Tipografia

25 anni di quelli importanti. Un quarto di secolo di solidarietà, da festeggiare ancora con una partita. E' la Nazionale cantanti, che con la "Partita del cuore 2006" in scena allo stadio "Bentegodi" di Verona il 22 maggio si canta da sè i "Tanti auguri", accompagnata da un pubblico che dovrà essere quello delle grandi occasioni.
Capitano della nazionale cantanti è da sempre Gianni Morandi, ed è suo il commento più atteso che precede l'appuntamento di fine maggio: "La squadra nasce nel 1981 con l'intento di promuovere e sostenere progetti di solidarietà per la tutela dei più deboli e bisognosi, in particolare dei bambini. La scelta di Verona, città in cui abbiamo ottenuto il più grande successo nella storia dell'associazione, non è casuale. Speriamo di ripetere i numeri ottenuti dieci anni fa quando allo stadio si segnò il tutto esaurito".

25 anni di calcio significano 25 anni di solidarietà. E i numeri, messi tutti in fila, fanno davvero impressione. In positivo, per una volta. Più di 400 le manifestazioni organizzate davanti ad un pubblico di otto milioni di spettatori, in Italia e all'estero, per un introito di oltre 42 milioni di euro devoluti in beneficenza.

Per ogni manifestazione è stata fondamentale la massima trasparenza. Chi è andato allo stadio ha sempre saputo per tempo chi andava a sostenere con il pagamento del biglietto. Quest'anno a Verona l'impegno andrà a sostegno di tre associazioni: l'Abeo Associazione bambini Emopatico Oncologico, l'Admo Associazione donatori midollo osseo e l'Ail Associazione italiana contro le leucemie.

E ancora per ricordare la ricorrenza e rilanciare l'azione dell'associazione, il 4 maggio in prima serata su Raiuno (la stessa rete che trasmetterà in diretta la partita) dal Teatro delle Vittorie di Roma andrà in onda "La nostra storia - 25 anni con la Nazionale cantanti".

Numerosi i modi per contribuire ai progetti: i biglietti per la partita del costo di due euro saranno in vendita dal 5 maggio (iniziando dai settori migliori dello stadio) nelle filiali di Unicredit di Verona e provincia e alla Fnac. Dal 13 maggio le associazioni allestiranno punti vendita anche in piazza Bra. Ogni biglietto darà diritto a ricevere, la sera del 22 maggio allo stadio, il dvd con il film della Nazionale, immagini, gol e canzoni della "squadra del cuore". Oltre all'acquisto dei biglietti si può già contribuire, sino al 9 giugno, donando 2 euro con un sms al numero 48545 dai cellulari o dal telefono fisso. Grazie ad Acqua Nestlé Vera, sponsor dell'iniziativa, tutto il ricavato sarà devoluto in beneficenza.

INFO:

Vai alla recensione del sito della Nazionale cantanti

TORNA LA PARTITA DEL CUORE: QUEST'ANNO TUTTI IN CAMPO PER I BAMBINI

Alcuni dei cantanti della nazionale li abbiamo intervistati, nel nostro Angolo Vip

Il sito delle associazioni beneficate nella partita del 22 maggio: l'ADMO - Associazione Donatori Midollo Osseo, l'Abeo Associazione bambini Emopatico Oncologico, Ail Associazione italiana contro le leucemie.


[Alberto Friso

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->