Menu

Tipografia

Notte Bianca, ovvero la notte più lunga dell'anno per la Capitale.
Notte di follie, ma anche di solidarietà, di arte, di musica, teatro, cinema, sport, giochi per i più piccoli e shopping per i più grandi. Un'atmosfera stimolante e coinvolgente avvolgerà la notte del 17 settembre, dalle 20 alle 8.00 del giorno successivo, quando dal centro alla periferia romana si susseguiranno oltre 500 eventi che coinvolgeranno ben 800 artisti; e oltre due milioni di visitatori.
Non si spegneranno le luci dei principali luoghi della città, dai più tradizionali ai più insoliti: 13 musei comunali, 40 musei statali, 75 gallerie d'arte, 40 librerie, e poi piazze storiche ville e giardini, teatro, cinema, centri sportivi e centri commerciali, locali notturni e numerosi punti di ristoro.

E per l'occasione, Roma si trasformerà in una città solidale, a partire dallo shopping. Basterà pagare con la carta di credito MasterCard, e ogni acquisto si trasformerà in un'azione utile per gli altri. Una quota del ricavato di tutte le transazioni effettuate nel corso della Notte Bianca e del weekend, sarà devoluta da Master Card a sostegno del progetto della Casa Famiglia Ain Karim, situata nel quartiere Tiburtino del V Municipio.
Si tratta di un centro di accoglienza per madri con figli minori o gestanti, che si trovano in difficoltà sociale, abitativa ed economica, assistite da educatori specializzati, psicologi e figure di competenza relative. Tutti coloro che scenderanno in strada per una notte, potranno offrire tante notti nella casa famiglia a chi un tetto non ce l’ha.
E a chi ha una fissa dimora è destinato il progetto della Mensa della Comunità di Sant'Egidio: una serata speciale con cena e momenti di intrattenimento sarà organizzata in via Dandolo. Le case alloggio per anziani gestite dalla Comunità di Sant'Egidio, in via Fonteiana e a largo Magnagrecia, resteranno aperte agli anziani del quartiere e a chi altro voglia visitare o trascorrere una serata di festa con gli ospiti delle case. Anche le serrande del Mercato della Città Ecosolidale, a via del Porto Fluviale, resteranno aperte per sensibilizzare sui problemi della povertà nel sud del mondo.
Non mancherà Amnesty International Circoscrizione Lazio, in piazza per scattare le foto per la Campagna Control Arms; sarà disponibile materiale informativo, e si potranno firmare petizioni e comprare magliette per sostenere le attività dell'Associazione.
Amnesty International parteciperà poi ad un'altra importante iniziativa, una serata tra l'utile e il dilettevole, organizzata con la coop. Salvador Allende e Terre di Mezzo-il giornale di strada. Si aprirà alle 20.00 con un momento conviviale, per gustare insieme sapori&aromi dal mondo: menu a sottoscrizione a cura di Mambaye&Francesca, realizzato con i prodotti del commercio equo e solidale. La cena sarà "condita" dall'intervento di tanti artisti-narratori, con storie di qui e d'altrove, in musica e parole. Sarà anche un'occasione per saperne di più su due importanti iniziative di impegno sociale e solidarietà: "più di 1000 volti per la campagna Control Arms", a cura di Amnesty International e "La notte dei senza dimora", la manifestazione di Terre di Mezzo organizzata in occasione della giornata ONU contro la povertà (17 ottobre). L'avento si terrà alla Bottega del Mondo-libreria-caffetteria Kinkelibà, via Macerata 54.

Per i visitatori disabili (e non solo loro) è pensato lo spettacolare "Sport e spettacolo: vincere è possibile!", un'esibizione degli atleti del “S.Lucia”, campioni d’Italia di basket in carrozzina, per mostrare che si può vivere da disabili con grinta, con la voglia di essere “squadra”. A seguire, Pier Cortese regalerà emozioni e aiuterà a riflettere. I Ladri di Carrozzelle chiuderanno la serata con la consueta autoironia, una provocazione per i distratti e per chi pensa ancora che disabilità sia comunque diversità e minorità. Un grande evento gratuito, al quale potrete assistere se passerete per Piazza Bocca della Verità, a piedi, col Metro B (fermata Circo Massimo) o con gli autobus n° 23, 63, 81, 280, 780. Per saperne di più, cliccate qua.
Nella Roma solidale della Notte Bianca, anche l'AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, si è ritagliata uno spazio, organizzando una lotteria per raccogliere fondi allo scopo di sostenere i progetti di assistenza e supporto a più di 3.000 famiglie di Roma e Provincia. I biglietti al costo di soli 2 euro saranno in distribuzione presso vari esercizi commerciali di Roma (compreso il litorale) che sostengono la nostra causa.
Per conoscere gli altri 500 eventi della Notte Bianca, visita il sito.


La festa inizia in treno...
Perchè Trenitalia propone promozioni speciali per quanti vorranno recarsi a Roma per partecipare alla Notte Bianca. Sabato 17 e domenica 18 settembre saranno 25.000 i biglietti scontati (15€ e 30€) su 90 treni Intercity diurni e su 64 treni notte da e per Roma; saranno predisposti 58 treni del Trasporto Regionale Lazio che estenderanno l'orario fino a tarda notte.
Maggiori informazioni le trovate sul sito.


... E quando si arriva nella Capitale
Anche quest’anno sarà possibile utilizzare il trasporto pubblico con un unico biglietto BIT per l’intera notte.
In occasione della Notte Bianca le aziende di trasporto romane, ATAC, MetRo, Sita e Trambus, garantiranno un servizio operativo permanente e, per l’occasione, potenziato.
Il programma prevede diverse fasi:
- fino alle 20.30 sarà in servizio l’intera rete di trasporto con la normale programmazione del servizio del sabato;
- dalle 20.30 alle 24.00 continuerà il servizio dell’intera rete di trasporto abitualmente programmato per il sabato con percorsi adeguati in funzione della chiusura della ZTL che scatterà alle 21.00;
- In più 111 linee (6 tramviarie, 5 Express, 37 di penetrazione e 63 di adduzione) opportunamente selezionate dall’intera rete, saranno esercitate con programma potenziato dal servizio;
- dalle 23.00 verranno attivate due navette autobus per i collegamenti con la linea metro A e con la linea Metro B;
- dalle 24.00 alle 6.30 continueranno il servizio le 111 linee scelte e potenziate e le due navette per raggiungere le linee Metro A e Metro B. Verranno attivate le 22 linee notturne delle quali 13 saranno intensificate nelle frequenze;
- dalle 5.30 del mattino riprenderà il normale servizio diurno programmato per i giorni festivi e terminerà il servizio delle linee notturne;
- dalle 6.30 termina anche il servizio delle 111 linee scelte e potenziate e delle due navette linea Metro A e linea Metro B.
Per saperne di più sui servizi di trasporto accessibili nella capitale, clicca qui.

Servizio trasporto dedicato ai disabili
Per agevolare gli spostamenti dei disabili all'interno della città, è previsto un servizio di trasporto gratuito dedicato, dalle ore 21.00 alle ore 6.30, che seguirà queste modalità:
- 10 veicoli di categoria M1 (6 posti seduti + 1 carrozzella) equipaggiati con pedana di sollevamento e telefono veicolare collegato con la centrale operativa Disabili di Trambus;
- attestamento di 5 veicoli presso l’area capolinea di Via Paola e di 5 veicoli presso l’area capolinea di Piazza dei Cinquecento - Termini.
Sarà possibile usufruire del servizio direttamente ai punti di attestamento indicati, oppure prenotando alla Centrale operativa disabili (06 46954001) ulteriori spostamenti, sempre interni all’area ZTL, nonchè il viaggio di ritorno al capolinea. 

La Notte Bianca sul Tevere
Battelli di Roma La Compagnia di Navigazione “Ponte S. Angelo” s.r.l. (http://www.battellidiroma.it/home.asp) garantirà il funzioneranno delle 4 Motonavi: “Cornelia” e “Livia Dursilla” (max 85 pp), “Rea Silvia” e “Agrippina Maggiore” (max 66 pp), dalle ore 21.30 sino alle ore 06.30 del 18 settembre.
Le motonavi sono accessibili.
Le corse previste sono circa 60 con durata di 25/30 minuti, con imbarco presso Ponte S.Angelo che, però, non è accessibile a chi sta su sedia a rotelle. Le motonavi non faranno alcuna altra fermata nel tragitto Ponte Angelo - Isola Tiberina - Ponte Cavour e ritorno.
L'ingresso è gratuito, senza prenotazione.

Servizi&Co
AMA spa in occasione di Notte Bianca 2005, garantirà:
- 300 wc chimici saranno posizionati nelle numerose aree interessate dagli eventi;
- Prolungamento di orario di apertura delle 12 strutture Ama wc fissi;
- Presidio area centro storico. Raccolta anticipata presso le attività commerciali

La parola ai nostri visitatori
Lo scorso anno la Notte Bianca fu un successone. Ma non per tutti. A noi erano arrivate due testimonianze di chi aveva sperato nell'accessibilità della Capitale. Andando incontro ad un'amara scoperta.
Come Stefano: "Sono stato alla notte bianca e sono rimasto amareggiato dalla più completa disorganizzazione. Sarebbe stato impossibile avere un amico diversamente abile con il quale gioire di quella festa. Non c'era un minimo di organizzazione per l'abbattimento delle barriere architettoniche. Ma non finisce qui credetemi".
C'è chi invece, dopo essersi informato sui servizi disponibili per i disabili, ha saggiamente pensato di non partire per la Capitale. E' il caso di Ivan che dopo aver scoperto che " il Comune di Roma non ha messo a disposizione i servizi pubblici per disabili" ha pensato di rimanere a Bologna. Con amarezza: "Mi rammarico - scrive - perché almeno uno o due pulmini attrezzati potevano essere messi a disposizione! Mi rammarico perché non ero e non sono "uguale" a quei 2 milioni di persone felici e festanti che si sono riversate a Roma!".
Per leggere le testimonianze di chi l'anno scorso alla Notte Bianca romana c'era stato, clicca qui

Per chi avesse intenzione di soggiornare nella capotale, ecco alcune utili informazioni

Se volete invece conoscere gli itinerari accessibili anche a chi ha problemi di disabilità, clicca qui

[Francesca Lorandi]

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->