Menù

Typografia

piedi nudi che spuntano da sotto un lenzuoloUn documentario dal titolo Sesso, amore & disabilità ha raccolto le testimonianze di 36 disabili su sessualità e affettività

La sessualità delle persone disabili è un tema ancora per molti versi tabù, poichè il disabile è purtoppo spesso considerato principalmente sotto la luce dei suoi bisogni medici e assistenziali, delle sue difficoltà causate da barriere architettoniche, e solo più raramente si considera l’importantissimo aspetto della sfera affettiva e sessuale.

Ma, udite udite, anche i disabili fanno sesso, ne parlano, sperimentano. Lo sappiamo bene noi, dove nel nostro forum gli utenti discutono da anni, nella sezione Senza Pudori, di tematiche come l’omosessualità , devotee, assistenza sessuale. Lo sanno anche i molti iscritti al giovanissimo ma già molto cliccato Love Ability, spazio web in cui raccontare le proprie esperienze in fatto di amore, confrontarsi e porre domande, discutere insomma di sesso dal punto di vista della persona disabile, con possibilità anche di conoscere altre persone.

Si sta dunque finalmente abbattendo un tabù? Forse sì, e la cosa è testimoniata anche dalla volontà degli stessi di parlarne, come riferito dagli autori del documentario "Sesso, amore & disabilità ", realizzato dall'associazione Biblioteca Vivente in collaborazione con il Centro documentazione handicap, Adriano Silanus, Priscilla Berardi, Raffaele Lelleri, Valeria Alpi e Jonathan Mastellari. Si tratta di 75 minuti (ma l’intero girato era di ben cinquanta ore) di interviste realizzate in lungo e in largo per l’Italia a 37 disabili fisici e sensoriali che hanno raccontato le loro esperienze in fatto di sessualità . E' questo un lavoro nel quale diverse sono le voci, come pure le esperienze, per cui ci sarà chi racconterà della propria vita di coppia normale, chi della sua difficoltà a incontrare qualcuno, chi condividerà le sue soluzioni €˜creative‑¬.

Autoprodotto dai suoi promotori, il progetto è stato presentato in anteprima a Bologna, e ora attende il secondo step: farlo conoscere e diffonderlo. Per farlo, il gruppo ha deciso di lanciare una sottoscrizione per sostenere le spese di stampa dei dvd nel sito Produzioni dal basso. Il traguardo è abbastanza vicino, considerando che mancano ancora 70 sottoscrizioni (a 10 euro l’una), e c’è tempo fino al 31 di agosto per aderire.

Insomma, forse davvero le cose stanno finalmente cambiando, e chissà che anche per questo importante tema non si arrivi a ribaltare il detto comune, e affermare che il sesso disabili si fa e si dice.

A questo link trovate il trailer di €˜Sesso, amore e disabilità ‑¬



INFO:


http://www.sessoamoredisabilita.it/
Biblioteca Vivente Bologna


IN DISABILI.COM:

SESSO DISABILI: E’ ON LINE LOVE ABILITY, IL SITO DELL’AMORE DISABILE

GIORNATA PER LA SALUTE SESSUALE: E I DISABILI NON LO FANNO?



Francesca Martin


Approfondimenti

DISABILIFORUM - AMICI E INCONTRI

DISABILIFORUM - AMICI E INCONTRI

DISABILIFORUM - AMICI E INCONTRI Nel nostro forum molti sono gli argomenti di discussione e dibattito, e senz'altro l'a...

SPESA ON LINE

SPESA ON LINE

SPESA ON LINE Una dispensa piena, senza dover uscire di casa. Senza dover prendere l'auto, affrontare il caos del...