Menu

Tipografia

premio anghiariGli elaborati, che possono essere opere di scrittura, musica o arte, vanno inviate entro il 10 giugno 2012

L’arte come mezzo per raccontare la disabilità e raccontarsi. E’ questo il senso di €˜Parole, Suoni, Colori‑¬¦ per camminare insieme‑¬, concorso nazionale bandito dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Anghiari, che vuole appunto dare voce, attraverso la narrazione, la musica e la rappresentazione grafica, al mondo dei disabili, alle loro famiglie e agli operatori del settore.

TEMA E DESTINATARI - Tema di quest’anno, in cui il premio spegne cinque candeline, è €˜Diversamente abili: Scuola, Sport, Quali opportunità ?‑¬. I partecipanti potranno scegliere tra le tre sezioni previste: Parole, Suoni o Colori, per raccontare la propria esperienza della disabilità , considerata nella sua globalità . Il concorso è aperto a tutti i soggetti diversabili, alle loro famiglie, alla Scuola di appartenenza ed alla classe frequentata, agli operatori del settore.

LE SEZIONI - Per quanto riguarda la sezione Parole, gli elaborati tramite scrittura potranno fare riferimento a realtà vissute personali o prodotte dall’immaginazione, ma anche memorie autobiografiche, storie di vita, nella forma di corrispondenza epistolare,  narrazione novellistica o poesia. Ogni autore potrà presentare un solo elaborato o una sola poesia. Potranno essere inviati anche libri i cui autori siano i soggetti interessati al Premio. Gli elaborati dovranno essere redatti in lingua italiana e per quanto concerne i racconti e le poesie non dovranno superare le 3 (tre) pagine su foglio formato A4.

Per la sezione Suoni, sono ammesse opere musicali realizzate con qualunque strumento, con qualunque tema e contenuto. Infine, uno o più brani musicali, di genere strumentale oppure arricchito
da un testo significativo, a scelta del musicista. La sezione Colori prevede la partecipazione con l’invio di elaborati artistici realizzati con qualunque tecnica e su qualunque soggetto.

PREMI E GIURIA - Una commissione appositamente costituita assegnerà un premio speciale al miglior
elaborato. Agli autori degli altri elaborati verrà consegnato un diploma di partecipazione al Premio.  Termine ultimo per l’invio degli elaborati: 10 giugno 2012. La partecipazione al Premio è gratuita.

PERCHà €° QUESTO PREMIO ‑¬â€˜ Qual è il significato di questo premio? Queste le parole di Giuseppe Ricceri, l’Assessore alle Politiche Sociali, Scuola, Politiche Giovanili di Anghiari, promotore del concorso.
L’art. 3 della Costituzione Italiana sostiene il principio di dare dignità ad ogni persona, in quanto tale, dare la possibilità ad ognuno, a prescindere dalla situazione fisica in cui si trova, di poter esprimere le proprie attitudini, è la cultura del rispetto, il saper accettare come uno è e non come vorremmo che sia.
Ecco il senso del nostro premio, camminare insieme, perché nessuno rimanga indietro in una società sempre più velocizzata ed iper produttiva, che in questo momento di crisi economica impone grandi sacrifici alle persone, in special modo ai soggetti più deboli e fragili.
Siamo una piccola realtà , che non si illude di cambiare il mondo, ma una pretesa l’abbiamo, quella di aver
gettato un piccolo seme in questo enorme campo e che il piccolo fiore che nascerà sia un punto di riferimento per tante persone, per dire loro €˜non siete soli e non vi lasceremo soli‑¬, affinché attraverso un modo nuovo di pensare il welfare e nuove risorse per esso, sia loro ridata quella dignità di cui parla la Costituzione.



INFO:
Comune di Anghiari, Piazza del Popolo n. 9, 52031 Anghiari (AR)
Contatti: Segreteria 0575789522/3
E-Mail: premio.anghiari@gmail.com
Sito internet: http://www.premioanghiari.it

 

IN DISABILI.COM:

STORIE DI ORDINARIO VICINATO: UN CONCORSO PER RACCONTARE LA DISABILITA’ PSICHICA

Redazione

Approfondimenti

DISABILIFORUM - AMICI E INCONTRI

DISABILIFORUM - AMICI E INCONTRI

DISABILIFORUM - AMICI E INCONTRI Nel nostro forum molti sono gli argomenti di discussione e dibattito, e senz'altro l'a...

SPESA ON LINE

SPESA ON LINE

SPESA ON LINE Una dispensa piena, senza dover uscire di casa. Senza dover prendere l'auto, affrontare il caos del...