Menu

Tipografia
Il sociale resta in Veneto, un settore primario nonostante lo sviluppo economico, che ha lanciato questa regione tra i motori dell'economia europea. Anche a Verona dall'8 settembre esiste un Informahandicap, un ufficio, una sorta di sportello unico al servizio esclusivo del disabile e dei suoi familiari.

L'informazione all'utente dei servizi, e' infatti la chiave di volta per assicurare l'effettiva fruibilita' di tutte le risorse, che nelle singole Ulss vengono messe a disposizione per l'handicap. Informahandicap e' un centro a cui i cittadini potranno rivolgersi direttamente per avere delle risposte concrete alle loro situazioni personali.

Lo sportello, aperto nei locali dell'Ulss 20, ha anche il compito di monitorare costantemente tutte le iniziative a livello sanitario, sociale, riabilitativo, culturale e ricreativo , organizzate nel territorio di competenza dell'Ulss scaligera.

Il servizio intende inoltre, valorizzare il ruolo delle associazioni, delle cooperative sociali e di tutte le istituzioni che operano nell'handicap, favorendo lo scambio informativo e la collaborazione. Il lavoro sara' eseguito a stretto contatto con la Regione Veneto, le altre Unità sanitarie locali, le amministrazioni comunali e provinciali , la Chiesa e le realta' territoriali.

Un altro dei compiti prefissati e' quello dell'aggiornamento professionale degli operatori. Gli utenti, grazie al servizio, potranno essere informati quasi in tempo reale sulle normative dell'handicap, in modo da accelerare cosi' i tempi di risoluzione delle singole problematiche. Il tutto in un'ottica di miglioramento della qualita' della vita dei disabili.

Attraverso una banca dati informatizzata, il servizio potra' inoltre, fornire anche a mezzo posta elettronica qualunque informazione relativa alle attivita' dei servizi sociali, consentendo anche ai Comuni un filo diretto utile a calibrare gli interventi sulle effettive esigenze della popolazione.

Una guida esplicativa sull'attivita' del nuovo sportello e' gia' stata realizzata e a breve sara' distribuita in modo capillare. Un vademecum che puo' essere richiesto direttamente anche presso gli uffici.

L'Informahandicap veronese si trova nella sede dei servizi sociali dell'Ulss 20, in corso Porta Palio , 30 a Verona. E' aperto al pubblico, previo appuntamento telefonico, il martedi' e il giovedi' dalle ore 10.00 alle 12.00 e il mercoledi' dalle 14.00 alle 16.00. Il recapito telefonico è lo 045/590197

Il Veneto, dunque incrementa le strutture, ma opera con rapidita' anche per quanto concerne l'autonomia di gestione dei fondi. Dal primo gennaio 2001 infatti, saranno le Ulss e non piu' le prefetture venete ad avere la competenza relativa alla concessione dei trattamenti economici , per i circa novantamila invalidi civili, ciechi e sordomuti residenti in regione. La Giunta regionale ha applicato un decreto del presidente del consiglio dei ministri che ha trasferito questo tipo di funzioni alle Regioni.

INFORMAHANDICAP VR
il sito di ulss 20 "
corso Porta Palio, 30 (Verona)
tel. 045/590197


Visita anche la pagina dedicata alle strutture accessibili segnalate da disabili.com

Antonella Prigioni - antonella@disabiliforum.com