Menu

Tipografia
la farfalla auroraUna città possibile, questo il grande progetto del quale la farfalla Aurora è il simbolo

Torna per il quinto anno consecutivo - sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica - la Giornata Nazionale UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), denominata Dispiega le mie ali, contro ogni barriera.

Quest'anno protagonista della manifestazione sarà Aurora, la colorata farfallina di peluche ripiena di ovetti di cioccolato che da venerdì 3 a domenica 5 aprile verrà distribuita - assieme a dettagliato materiale informativo sull'Associazione e sulle distrofie e le altre malattie neuromuscolari - da migliaia di volontari UILDM in oltre 500 piazze delle principali città italiane, a fronte di un contributo minimo di 5 euro.

Una città possibile, questo il grande progetto attorno a cui ruoterà l'evento e del quale la farfalla Aurora sarà la portabandiera. Un'iniziativa che si lega allo storico impegno della UILDM - Associazione nata nel lontano 1961 - contro tutte le forme di barriere, architettoniche e culturali. Quelle barriere che non consentono ancora a una persona con distrofia muscolare di sentirsi Cittadino come tutti gli altri, di andare a scuola, lavorare e divertirsi senza trovare ostacoli, per le strade, negli edifici o nella mente delle persone.

Un progetto molto concreto, quindi, che ha visto l'interesse e il sostegno di un partner importante come la Fondazione Johnson&Johnson. Attorno ad esso ruoterà l'impegno della Giornata Nazionale 2009, per la quale le 76 Sezioni Provinciali della UILDM e i loro collaboratori sono già al lavoro. E con loro ancora una volta anche la Fondazione Telethon e AVIS, partner storici dell'Associazione in questo grande progetto, e gli amici dell'Associazione Reiki RAU.

Dal 30 marzo al 5 aprile, inviando un sms al 48548, si potranno donare 2 euro da ogni telefonino TIM, Vodafone, Wind e 3, oppure 2 o 5 euro chiamando da telefono fisso Telecom Italia.


INFO:

Segreteria Nazionale UILDM,
tel. 8021001
fax 049 757033
www.uildm.org


IN DISABILI.COM:

TELETHON 2008 SFIDA LA PRECARIETA' DI FONDI E RICERCATORI

MALATTIE NEUROMUSCOLARI, UN NUOVO CENTRO


[Alessandra Babetto]