Menù

Assistenza disabili e anziani
giochi per disabili
catalogo prodotto disabiliabili
sollevaotre a binario

Typografia

Fa il suo esordio nello show americano Sesame Street il personaggio di Julia, per aiutare i bambini a rapportarsi con coetanei con autismo

Sono colorati, sono ciascuno diverso dall’altro, i bambini li adorano e li seguono con passione alla tv. Loro sono la combriccola dei Muppet, celebri pupazzi protagonisti negli USA dell’amatissimo show “Sesame Street”. La notizia è che si aggiungerà alla comitiva un nuovo personaggio: Julia, la prima “muppet” con autismo. Capelli rossi, quattro anni, occhioni verdi, non parla molto ma si esprime in modi diversi, ama cantare e giocare. Prima di approdare allo show televisivo, Julia è nata come un personaggio del libro “We’re Amazing 1,2,3”.

Nell’episodio del 10 aprile prossimo Julia farà la sua comparsa nel cast, introducendo così in questo show un elemento di diversità finora assente, contribuendo in questo modo a farla entrare anche nell’immaginario infantile. I piccoli, che seguono il programma alla tv  nei canali HBO e PBS, avranno così modo di vedere “naturalmente” in mezzo a tutti gli altri, anche un personaggio con caratteristiche e comportamenti un po’ diversi dalla norma.
Ad esempio, nella prima scena di esordio, Julia non risponderà al saluto di un altro muppet (Big Bird) che entra mentre lei sta giocando con Elmo e Abbey. Di fronte a una reazione stranita di Big Bird interverrà Abby spiegando a Big Bird ed al pubblico a casa la situazione, descrivendone la normalità: "Julia fa le cose in modo un po' diverso, alla Julia".

Per la creazione della nuova muppet gli autori di Sesame street hanno consultato esperti, associazioni e famiglie di bambini autistici.
L'obiettivo degli autori, in particolare di Jeanette Betancourt, esperta di impatto sociale per la serie 'Sesame Workshop', è rendere l'autismo e i bambini che ne sono colpiti più comprensibili ed accettati da compagni di giochi e dagli stessi adulti, passando attraverso personaggi positivi caratterizzati ciascuno dalle proprie unicità, come sono i Muppet.
 


In disabili.com:
"Tommy e gli altri", docufilm sull'autismo, va in onda!
Bambini e tv: l’importanza di sintonizzarsi sull’inclusione

Redazione