Menu

Tipografia
GIORNATA RISVEGLI: locandina con bergonzoni Torna nella sua quindicesima edizione la Giornata nazionale dei risvegli per la ricerca sul coma promossa da Gli amici di Luca onlus, al motto di "Quando l'ahimè diventa hai me", coniato dal testimonial Alessandro Bergonzoni

Nasce dalla battaglia per la vita che combattè Luca De Nigris, risvegliatosi dopo il coma  e uno sttaio vegetativo durato otto mesi, la GIORNATA NAZIONALE DEI RISVEGLI PER LA RICERCA SUL COMA - VALE LA PENA che si celebra il prossimo 7 ottobre. Il 7 ottobre 1997 è infatti la data del risveglio e "ritorno alla vita" di Luca: lento, difficile e caratterizzato dalla disabilità , prima dell'improvvisa morte.

Dal 1999 l'associazione che porta il suo nome, la Onlus "Gli amici di Luca" promuove questa giornata, sotto l'Alto patronato della Presidenza della Repubblica, dedicata al tema, ma anche e soprattutto ai suoi protagonisti: le famiglie che vivono una esperienza di questa drammaticità , con occasioni di confronto, di approfondimento con studiosi ed esperti e di aggiornamento su ricerca e assistenza.

Al motto di "Quando l'ahimè diventa hai me", la manifestazione è sponsorizzata, come sempre, dal volto, dalla ironia e dai giochi di parole dell'attore e autore Alessandro Bergonzoni, protagonista dello spot della giornata, accreditato da Pubblicità Progresso. E il messaggio non è solo uno scioglilingua, ma contiene in sé una sorta di impegno concreto alla partecipazione: individuale, associativa, istituzionale, per supportare chi vive sulla propria pelle questa condizione.

<iframe width="420" height="315" src="//www.youtube.com/embed/RI1ElZ0U0Yw?rel=0" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>


Giunta alla sua edizione numero quindici, la Giornata dei Risvegli col tempo è diventata un appuntamento sempre più importante, crescendo di pari passo con altri progetti correlati. In particolare, con l'esperienza della Casa dei Risvegli Luca De Nigris, il centro postacuto innovativo per giovani e adulti con esiti di coma e stato vegetativo attivo a Bologna dal 2005, unica in Europa nel suo genere, progetto dell'Azienda Usl di Bologna e dell'associazione Gli amici di Luca sostenuta dal Comune di Bologna e dagli enti locali.

Nell'occasione della Giornata dei risvegli, un fitto programma di iniziative contribuiranno a riportare l'attenzione sulle problematiche legate agli esiti delle gravi cerebrolesioni. Convegni, incontri, spettacoli ed eventi sportivi si svolgeranno insieme ad approfondimenti scientifici e di rilevanza sociale, nel corso della giornata e dei giorni immediatamente successivi. Qui alcuni degli appuntamenti:

A Roma, mercoledì 9 ottobre, presso l' Auditorium Ministero della Salute si terrà il convegno: "Diagnosi e misdiagnosi degli stati vegetativi. I risultati dello studio italiano".
A Bologna, venerdì 11 ottobre si affronterà lo spinoso tema del "Con noi e dopo di noi", in un incontro che si svolgerà a Villa Pallavicini dalle ore 9.00 alle 16.00.
Sempre a Bologna,  sabato 12 ottobre a Cappella Farnese, dalle 9 alle 13.30 il workshop internazione "Dopo lo stato vegetativo: le complicanze tardive nelle gravi cerebrolesioni acquisite".

E, come dicevamo, non ci sarà solo approfondimento scientifico, ma anche spettacoli e intrattenimento a sostenere le iniziative de Gli amici di Luca. Tra questi, lo spettacolo "Il paese delle meraviglie wonderland e altre storie", lunedì 7 ottobre alle ore 21.00 al Teatro Arena del Sole di Bologna.

Per tutte le info e le iscrizioni, consultate il sito http://www.amicidiluca.it/


IN DISABILI.COM:

QUANDO L'AHIME' DIVENTA HAI ME!: TORNA LA GIORNATA DEI RISVEGLI



Redazione