Menu

Tipografia

Numerosi ospiti e personalità saranno presenti nei prossimi giorni alla Fiera di Padova. Il Sottosegretario al Welfare Grazia Sestini dedicherà a Civitas l'intera giornata di VENERDÌ 3 MAGGIO e parteciperà a numerosi incontri, tra cui il convegno dal titolo "Il ruolo dell'impresa sociale, il ruolo sociale dell'impresa" che avrà tra i relatori anche il segretario della CISL Savino Pezzotta, il direttore area impresa di Confindustria Antonio Colombo, il presidente di Sodalitas Federico Falck, il responsabile terzo settore DS Mimmo Lucà, e i portavoce del Forum Permanente del Terzo Settore Edo Patriarca e Giampiero Rasimelli. Sempre venerdì interverranno a Civitas il sen. Giulio Andreotti, il cardinal Van Thuan, Presidente del Pontificio consiglio giustizia e pace, al convegno "Giustizia e pace oggi" e Danielle Mitterand a quello intitolato "Verso la conferenza mondiale per uno sviluppo sostenibile di Johannesburg". Altri ospiti attesi per venerdì sono: Francesco Rutelli, presidente della Margherita, Piero Fassino, presidente dei DS, Riccardo Petrella, segretario del Comitato italiano per il contratto mondiale dell’acqua, ed Erri De Luca a Civitas per affrontare il tema "Volontariato e scrittura".

Anche i numeri confermano l’importanza sempre crescente dell’evento, giunto quest’anno alla settima edizione: 25.000 metri quadrati, più di 330 realtà presenti, oltre 90 appuntamenti culturali tra convegni, seminari, tavole rotonde e workshop, e circa 300 relatori italiani e stranieri. Il programma aggiornato è consultabile sul sito www.civitasonline.it

Una manifestazione che oltre a rendere visibile e valorizzar il fondamentale ruolo del terzo settore e della società organizzata è diventata ormai un appuntamento importante di informazione e sensibilizzazione dei cittadini.

Importanti le campagne internazionali promosse durante Civitas: "Acqua: bene comune dell’umanità" per garantire il diritto all’acqua a tutti gli abitanti della terra; "Diamanti insanguinati", la campagna di lotta contro la principale fonte di finanziamento per l’acquisto delle armi che alimentano le guerre di gran parte dei paesi africani; "Contro i mercanti di morte", ossia la campagna di difesa della legge 185/90 contro il commercio delle armi, e ancora "Sbilanciamoci" per uscire dalle logiche esclusivamente monetarie che guidano l’uso della spesa pubblica. Infine, la campagna promossa da Amnesty International per l’abolizione della tortura, applicata ancora in moltissimi stati del mondo.

Ufficio stampa Civitas
Marta Giacometti
Tel. 049/8764542
Fax 049/8788053
e-mail:
marta.giacometti@inwind.it