Menu

Tipografia

E' ormai un appuntamento che si rinnova ogni primavera, e che quest'anno si terrà dal 29 aprile al primo maggio.
"Fiori d'Azzurro", la campagna di raccolta fondi organizzata da Telefono Azzurro, impegnerà oltre 6.000 volontari dell'Associazione, distribuiti in 2000 piazze italiane.
Tre giorni in cui chiunque voglia sostenere le attività di Telefono Azzurro potrà farlo acquistando presso i banchetti allestiti dall'Associazione le tradizionali ortensie e, per la prima volta, anche i microgiardini "Non ti scordar di me, fai crescere il fiore dei diritti dei bambini".

Divenute simbolo della manifestazione, le ortensie verranno vendute insieme ad una confezione di "Goccia a Goccia", il nutrimento per le piante prodotto da FITO, l'azienda che ha deciso di impegnarsi nella campagna a fianco di Telefono Azzurro.
I microgiardini, invece, sono stati pensati per invitare anche i più piccoli ad aiutare i loro coetanei in difficoltà. Con un piccolo contributo, infatti, sarà possibile acquistare queste novità: delle lattine contenenti terra ricca di nutrimento e semi di nontiscordardimé.
Un'idea dal significato simbolico: se con un piccolo sforzo può nascere una pianta in una lattina, così, con un piccolo gesto, si può dare una mano ai tanti bambini che chiedono aiuto.

I fondi raccolti durante le tre giornate della campagna serviranno a sostenere le attività di Telefono Azzurro che, dal 1987, anno della sua fondazione, si finanzia esclusivamente grazie ai contributi dei privati cittadini.
In particolare, le somme ricavate dalla vendita delle ortensie e dei microgiardini serviranno ad aprire nuovi centri polivalenti, che rispondono ai bisogni specifici del territorio circostante e aiutano i bambini in difficoltà grazie alla collaborazione tra Telefono Azzurro, Servizi Socio Sanitari, Forze dell'Ordine, Istituzioni e Scuole del posto.

Non resta, dunque, che scegliere se acquistare un'ortensia o un microgiardino. Oppure tutti e due: più fiori si porteranno a casa, infatti, più sostegno avrà Telefono Azzurro nel suo impegno quotidiano a far sbocciare i diritti dell'infanzia.

Ulteriori informazioni sulla manifestazione nel sito del Telefono Azzurro

Leggi anche questi articoli:

OGNI ANNO IN ITALIA SPARISCONO 3.000 BAMBINI

IL DOPO TZUNAMI: ORA L'EMERGENZA RIGUARDA I PIU' PICCOLI

FARE INFORMAZIONE PENSANDO AGLI SPETTATORI PIU' PICCOLI

[Roberto Bonaldi]