Menu

Tipografia

L'OPAM (Opera di Promozione dell'Alfabetizzazione nel Mondo) è una Onlus, fondata nel 1972 a Roma da un missionario, Don Carlo Muratore.
E' una delle pochissime ONG al mondo che ha come obiettivo la promozione umana mediante la lotta all'analfabetismo, che è allo stesso tempo causa e conseguenza del sottosviluppo.
Dove manca l'istruzione, infatti, l'individuo è vittima di ingiustizie e miserie: muore di malattie che si potrebbero prevenire attraverso adeguate norme igieniche, muore di fame perché non ha le conoscenze per sfruttare al meglio le risorse disponibili, è sottoposto a condizioni di sfruttamento e umiliazione, non conosce i propri diritti e doveri, è incapace di seguire la verità, perché prigioniero della superstizione e della magia.
Gli analfabeti nel mondo sono circa un miliardo; questo significa che una persona su sei non sa né leggere né scrivere. E' necessario investire risorse nell'alfabetizzazione perché siamo consapevoli che questo significa investire nel futuro della terra e nella pace, eliminando alla radice quelle condizioni che sono alla base di ingiustizie e guerre.
Il nostro slogan
"Se dai un pesce a chi ha fame lo nutri per un giorno; se gli insegni a pescare gli dai da mangiare per tutta la vita"
I nostri obiettivi
· Sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza dell'alfabetizzazione, attraverso il giornale "OPAM", pubblicazioni, incontri, convegni, conferenze, tavole rotonde, videocassette, partecipazione a programmi radiofonici e televisivi, ecc.
· Educare i giovani alla mondialità attraverso gemellaggi tra scuole italiane e scuole dei paesi in via di sviluppo.
· Favorire la realizzazione e sostenere l'attività di centri di alfabetizzazione scolastica, agraria, artigiana, sanitaria e sociale prevalentemente in Asia, Africa e America Latina.
Quali progetti realizziamo
· Costruzione di piccole scuole.
· Acquisto di arredi e dotazioni scolastiche, di attrezzature per corsi di artigianato e di agricoltura.
· Finanziamento dell'attività scolastica per i bambini (stipendio agli insegnanti, tasse scolastiche, refezione scolastica, trasporti…).
· Organizzazione di corsi di alfabetizzazione e di formazione professionale per adulti, con particolare attenzione alle donne.
· Pubblicazione di testi scolastici in lingua locale.
· Adozioni scolastiche a distanza.
Cosa abbiamo fatto in 30 anni
· Nei suoi 30 anni di attività l'OPAM ha finanziato circa 1700 progetti di alfabetizzazione, in diversi paesi del sud del mondo. Di questi il 60% hanno interessato i bambini da 3-14 anni, il 40% gli adulti e di questi il 30% l'alfabetizzazione della donna.
Una caratteristica che riteniamo importante della nostra azione è la realizzazione di piccoli progetti che non superino il costo di 5-6000 dollari, gestibili in condizioni anche molto precarie direttamente da operatori missionari religiosi e laici in loco, evitando in tal modo che l'organizzazione assorba eccessivamente il capitale a disposizione. Altra attenzione particolare sta nel favorire l'alfabetizzazione delle zone rurali, le più carenti di strutture, dove le insufficienti vie di comunicazione rendono difficile anche il reclutamento degli insegnanti, favorendo attraverso i nostri progetti (stipendio e alloggi per gli insegnanti, mezzi di trasporto per ragazzi e docenti…) l'autonomia di queste scuole.
· Inoltre dal 1997 ci occupiamo di adozioni scolastiche a distanza, che in questi anni hanno consentito di dare l'accesso all'istruzione primaria a circa 6000 bambini. Il costo medio di un'adozione per un anno è di 26 Euro. Comprende l'istruzione scolastica (tasse, libri, materiale didattico) e in molti casi anche un pasto giornaliero.
Il 20 aprile, in occasione del trentennale dell'OPAM abbiamo organizzato un convegno dal titolo "Dall'abc all'autonomia: quale futuro per lo sviluppo umano?". Per riflettere insieme sulle motivazioni profonde che devono sostenere l'OPAM, le finalità che l'animano e le strategie per affrontare il futuro.
Al centro di tutta l'azione di questi 30 anni c'è sempre stata la persona umana nella sua concretezza. Desideriamo che quest'attenzione rimanga sempre viva, per evitare il pericolo di ridurre l'OPAM a un ente di beneficenza, sia nell'ottica di chi dona come di chi riceve, per farla diventare ancor più un centro propulsore di idee e iniziative di formazione delle coscienze anche per il nostro ambiente.
Per Info

sito web
http://www.opam.it/
E-mail ufficiostampa@opam.it
Tel. 06-320.33.17
Fax
06-320.32.61
OPAM - Via Pietro Cossa, 41 (vicino a Piazza Cavour) - 00193 ROMA