Menu

banner exposanita

 
 
 
 
 

Tipografia

Nei giorni scorsi, a Roma, lo staff medico e gli ospiti del Centro Diurno Archimede hanno inaugurato una mostra di opere pittoriche e installazioni artistiche per sollecitare l’assegnazione di nuovi locali della Casa nel Bosco, una palazzina sita all’interno dell’area di Villa Maraini, sede del Centro di riabilitazione Motoria della Croce Rossa Italiana gestito in convenzione con la ASL Roma D. L’evento si è però trasformato in un festeggiamento per l’avvenuta assegnazione dei locali da parte della Croce Rossa Italiana. Il Presidente della CRI Maurizio Scelli ha comunicato ai responsabili del Centro la decisione della CRI di farsi carico anche del restauro dei locali.

IL Centro Diurno Archimede è stato costituito 11 anni fa per rispondere alla carenza di servizi per quei ragazzi che, dopo il ciclo scolastico dell'obbligo, non potevano percorrere la strada dell'inserimento lavorativo, con gravi rischi di regressione e isolamento. Dopo una prima collocazione a Palazzo Mario Riva sede del CEM a Villa Maraini, la primavera scorsa il Centro, per problemi di agibilità dei locali, è stato spostato, grazie all’intervento del Sindaco Veltroni e dell’associazione ANIMA, al primo piano di uno stabile all’interno di Villa Maraini, la cosiddetta "casa nel Bosco".

Necessità urgente del Centro, dove gli ospiti hanno la possibilità di svolgere attività ludico-formative e ricevere assistenza e cure, é infatti la possibilità di disporre anche dei locali ai piani superiori della palazzina, oggi non utilizzati, per avviare il servizio di residenzialità temporanea,. "Questo servizio - ha spiegato Antonella Ticca, responsabile del Centro - è la fisiologica evoluzione del percorso che i nostri ospiti compiono, ovvero la possibilità di vivere in modo autonomo, organizzato e sociale brevi periodi di tempo lontano dalle loro famiglie, sviluppando quindi processi di emancipazione e distacco da queste. Tutto ciò ora sarà finalmente realizzabile"
I ragazzi si sono fatti parte attiva di questa azione allestendo, nei luoghi da loro ambìti, una mostra aperta al pubblico e itinerante, di opere che rappresentano in modo tangibile come vorrebbero che fossero trasformati ed utilizzati i locali.

Per info:
Antonella Ticca responsabile del Centro Diurno Archimede 3332845870
Ufficio Stampa Hill&Knowlton Gaia 064404627
E-mail calvanese@hkgaia.com