Menu

banner exposanita

 
 
 
 
 

Tipografia

Il gruppo delle Associazioni di famiglie del CEOD del Villaggio S. Antonio, dell'Irpea e dei Ceod dell'ULSS 16, in collaborazione con i rispettivi servizi, ha organizzato in occasione dell'Anno europeo delle Persone con Disabilità un Convegno articolato in tre incontri, sul tema della disabilità intellettiva dell'adulto, intitolato "Qualità del disabile intellettivo adulto tra bisogni e risorse".
Il primo incontro si è tenuto il 6 giugno.
Le prossime giornate si svolgeranno con il seguente programma:

- Venerdì 10 ottobre 2003
La qualità dei servizi diurni e residenziali: quale organizzazione

- Venerdì 12 dicembre 2003
Quali politiche sociali?

L'iniziativa è rivolta alle famiglie, agli operatori di servizi e agli amministratori pubblici, e vuole essere una occasione di riflessione e di confronto sull'evoluzione dei bisogni del disabile intellettivo e sulle possibili risposte innovative rispetto alle politiche sociali e ala qualità dell'organizzazione dei servizi.
Le mutate condizioni sociali, l'evoluzione delle politiche per l'handicap e le attuali caratteristiche socio-demografiche della popolazione disabile in età adulta, richiedono infatti un continuo aggiornamento in materia e una rinnovata attenzione per individuare percorsi possibili verso una migliore qualità di vita.

Tre gli obiettivi che verranno discussi:

  • Fornire una panoramica dei modelli organizzativi più frequentemente adottati e dei sistemi per la qualità
  • Fornire linee guida per un approccio etico al disabile adulto e anziano
  • Evidenziare gli indicatori adottati relativi alla qualità di vita degli utenti

I bisogni della persona disabile adulta e anziana, infatti, incidono profondamente sulla struttura che la accoglie.
La capacità che una struttura ha di valutare il proprio intervento dipende dal controllo delle procedure adottate al proprio interno, ma anche dalla presenza di indicatori relativi alla persona e al suo benessere globale (benessere-equilibrio-dignità).
Tali indicatori - relativi alla struttura e alla persona - dovrebbero essere il più possibile oggettivi e verificabili.


Gli incontri si svolgeranno presso la Sala dello Studio Teologico della Basilica del Santo a Padova, dalle ore 9.15 alle 13.00.
Parteciperanno, in qualità di rappresentanti dell'Amministrazione Pubblica, Antonio De Poli, Assessore Regionale alle Politiche Sociali, e Marco Marin, Assessore ai Servizi Sociali e alle Politiche della Famiglia del Comune di Padova.


INFO
Segreteria Organizzativa VILLAGGIO S. ANTONIO
Via Cappello, 79 - 35027 Noventa Padovana (PD)
Tel. 049 625066
Fax 049 625751
E-mail info@villaggiosantantonio.org