Menu

Tipografia

Il 3 Dicembre ricorre la 12a Giornata Europea dei Diritti delle Persone Disabili, e l’A.T.L.Ha, Associazione Tempo Libero Handicappati, anche quest’anno ne rivendica i diritti.

Le persone disabili rappresentano oggi circa il 10% della popolazione dell'Unione europea.
Ancora oggi, tuttavia, la società discrimina ed esclude le persone disabili.
Troppo spesso esse non godono degli stessi diritti e delle stesse libertà, in tutti gli aspetti della vita quotidiana, goduti dagli altri cittadini dell'Unione europea.
Insieme, però, si possono far cambiare gli atteggiamenti e le leggi che ostacolano la giusta integrazione.
Il 3 dicembre è una giornata per rivendicare il diritto ad esistere delle persone disabili.
Nel 1992, alla fine del decennio consacrato alle persone disabili, l'Organizzazione delle Nazioni Unite ( O.N.U.) ha dichiarato il 3 dicembre di ogni anno "Giornata Internazionale dei diritti delle Persone disabili".
Un anno dopo, nel 1993, l'O.N.U. ha adottato il documento, "Regole per pari opportunità delle persone handicappate", puntando l'attenzione della comunità internazionale sulla necessità di assicurare l'uguaglianza dei diritti e delle pari opportunità per le persone in difficoltà.
La Commissione dei Diritti Umani delle Nazioni Unite, nella Risoluzione 1993/29 del 5 marzo 1993, faceva appello "agli Stati membri perché sollecitino in rilievo il rispetto della Giornata Internazionale, per raggiungere la fruizione in completa uguaglianza dei diritti umani e della partecipazione delle persone disabili...".
Questo documento è stato successivamente adottato dai Paesi membri dell'O.N.U..

Obiettivi
L'obiettivo principale di questa dodicesima Giornata Europea è di suscitare una presa di coscienza da parte della collettività circa le situazioni e i problemi incontrati dalle persone disabili che vivono negli Stati membri dell'Unione europea, al fine di far rispettare i loro diritti fondamentali.
Quest'anno i temi di tali rivendicazioni sono i PARI DIRITTI e le PARI OPPORTUNITÀ nella società a favore dei bambini disabili.

L'A.T.L.Ha, che da oltre 20 anni è impegnata in prima linea per l'integrazione delle persone disabili, celebrerà anche quest'anno l'evento, in collaborazione con il Forum delle Associazioni Europee in difesa dei diritti delle persone disabili.
Presso la Galleria Vittorio Emanuele II, nel cuore della città di Milano, a partire dal 2 e per tutta la giornata del 3 dicembre, in una 24 ore non stop, i volontari dell'Associazione daranno vita ad iniziative di sensibilizzazione e di coinvolgimento della Città e delle sue maggiori Autorità politiche, economiche, religiose e culturali.

I cittadini avranno inoltre l'opportunità, presso un'area dell'Ottagono appositamente allestita, di prendere visione, sino al 6 dicembre 2004, di una mostra realizzata da artisti contemporanei denominata “SASSI...”, e di filmati monotematici provenienti da altre realtà europee del  settore.


Abbiamo già parlato della Giornata Internazionale per i Diritti dei Disabili. Leggi tra le News:

Informazioni

Associazione Tempo Libero - ATLHA
Via De Castillia 21
20124 Milano (MI)
Tel. 02 6070564
Fax 02 6070578
E-mail atlha@atlha.it
Sito web www.atlha.it


[Vera Zappalà]