Menu

banner exposanita

 
 
 
 
 

Tipografia

"Trasporto a chiamata per disabili ed anziani" sarà l’argomento oggetto del Workshop che si terrà venerdì 24 ottobre presso Villa Patt di Sedico, in provincia di Belluno.

Nell’Anno Europeo delle Persone con Disabilità, si tratta di un ulteriore passo avanti, nel programma di interventi della Regione Veneto e dell’Assessorato alle Politiche Sociali, Volontariato e Non Profit, per dare effettiva concretezza agli obiettivi di accessibilità e facilitazione all’utilizzo dei trasporti da parte di tutti i cittadini.

Molti gli Enti coinvolti in questo ambizioso progetto:la Provincia di Belluno, le Conferenze dei Sindaci di Belluno e Feltre, le corrispettive Ulss, la società Dolomitibus.

«Grazie a questo progetto sperimentale - ha precisato Oscar De Bona, presidente della Provincia di Belluno -, le persone con disabilità e gli anziani del bellunese potranno rivolgersi a un call center per richiedere il trasporto, che sarà organizzato attraverso un sistema di rete costruito tra gli enti e i soggetti pubblici e privati coinvolti».

Antonio De Poli, Assessore Regionale alle Politiche Sociali, Volontariato e Non Profit, vede nel "trasporto a chiamata" «un progetto che guarda ai bisogni concreti dei disabili e propone soluzioni efficaci, nonché un ulteriore sforzo per una società veneta sempre più attenta a garantire a tutti, indistintamente, gli stessi diritti di cittadinanza».


PROGRAMMA

Ore 9.30 - apre i lavori Oscar De Bona, presidente della Provincia di Belluno

Ore 9.45 - saluto delle autorità Emano De Col, presidente Conferenza sindaci Ulss 1 di Belluno; Alberto Brambilla, presidente Conferenza sindaci Ulss2 di Feltre; Alberto Vielmo, direttore generale Azienda Ulss1 di Belluno; Bortolo Simoni, direttore generale Ulss 2di Feltre

Ore 10.10 - Antonio De Poli, assessore regionale alle Politiche sociali, Volontariato e Non profit

Ore 10.30 - gli interventi "Situazione attuale dei trasporti per disabili ed anziani nella Provincia di Belluno", Diego Cason, coordinatore gruppo di lavoro, e Domenico Sangiovanni, presidente Dolomitibus S.p.A.

Ore 11.30 - "L’esperienza nel trasporto dei disabili del Comitato d’intesa fra le associazioni di volontariato della Provincia di Belluno", Giorgio Zampieri e Dario Emeri, rappresentanti del Comitato d’intesa tra le associazioni di volontariato della Provincia di Belluno.

Ore 11.45 - "Il trasporto a chiamata per disabili ed anziani nella città di Innsbruck", Dieter Schneider e Walter Eheim del Die Johanniter, organizzazione del Terzo Settore

Ore 12.20 - "Proposta per il trasporto a chiamata per disabili ed anziani nella Provincia di Belluno", Diego Cason, coordinatore gruppo di lavoro

Ore 12.50 - Conclusioni di Antonio De Poli, assessore alle Politiche sociali, volontariato e non profit.