Menu

Tipografia

Quattro giorni (dal 1° al 4 maggio), un prologo (il 30 aprile), oltre 114 appuntamenti tra convegni, seminari, dibattiti, più di 350 espositori, 25.000 metri quadri in 5 padiglioni della Fiera di Padova.
Sette presentazioni di campagne d'impegno civile, 6 filoni tematici.
Questi numeri sintetizzano l'edizione 2003 di Civitas, Mostra convegno della solidarietà e dell'economia sociale e civile.
Una manifestazione che si è sviluppata di pari passo con il terzo settore italiano e che ha assunto nel corso degli anni una propria valenza sociale, politica e culturale.

Civitas è un appuntamento unico a livello europeo e si distingue per la sua peculiarità di essere insieme Salone espositivo e forte momento d'incontro e confronto tra tutti i protagonisti del terzo settore (associazioni, cooperative, cooperative sociali, fondazioni, enti morali, organizzazioni senza fine di lucro, reti associative italiane e straniere) gli enti e le istituzioni.
E' un grande laboratorio culturale ed anche un luogo politico; è occasione per mettere in rete risorse e strumenti e momento per porre problemi e individuare soluzioni.
"Civitas, come espressione dei luoghi e dei tempi della concretezza - dichiara il coordinatore Antonio Sambo - si presenta anche quest'anno con il chiaro proposito di farsi testimone di un messaggio, che esige di non rimanere inascoltato, un messaggio che nasconde una scelta, precisa e responsabile: Dalle parole ai fatti.
Civitas raccoglie le esigenze delle persone.
Civitas vuole parlare alle persone, far parlare le persone, parlare attraverso le persone.
Civitas vuole dar luogo, far avvenire i loro discorsi, le loro parole, i loro progetti, le loro azioni.
Dalle parole ai fatti perché Civitas è uno spazio di vissuti, di esperienze, di discorsi che sono diventati azioni, pratiche di impegno e di impresa.
Civitas inoltre si dimostra capace di interpretare: un esempio per tutti siano i temi oggetto della discussione l'autunno scorso, quando la necessità di porre al centro la persona, valorizzandola in tutta la sua differenza e valorizzandone tutte le differenze, era emersa in tutta la sua importanza dalla situazione internazionale
".

Sono inoltre in calendario:

  • L'Assemblea Generale di Amnesty International;
  • Gli spettacoli a cura del Festival delle Abilità Differenti, manifestazione che tiene annualmente a Carpi (Modena) e coinvolge artisti e compagnie formate da persone diversamente abili;
  • Gli appuntamenti di World Social Agenda;
  • La campagna "Insieme per l'Argentina" appoggiata anche dai comici della trasmissione ZELIG.

Civitas è realizzata in collaborazione con il Forum Permanente del Terzo Settore e gode del Patrocinio di:
Parlamento Europeo, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Senato della Repubblica, Ministero degli Affari Esteri, Ministero per gli Affari Regionali, Ministero delle Attività Produttive, Ministero della Funzione Pubblica, Ministero della Giustizia, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Ministro per l'Innovazione e le Tecnologie, Ministero dell'Interno, Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, Ministero degli Italiani nel Mondo, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Ministro per i Rapporti con il Parlamento, Centro d'informazione delle Nazioni Unite, World Food Programme -WFP, RAI- Segretariato Sociale, Regione del Veneto, Provincia di Padova, Comune di Padova, Università di Padova, Camera di Commercio di Padova.

INFO

L'Ottava Edizione di Civitas, Mostra Convegno della Solidarietà e dell'Economia Sociale e Civile si tiene presso la Fiera di Padova in via Niccolò Tommaseo, 59 dal 1 al 4 maggio.

L'ingresso è libero

Orari: giovedì 1 maggio: ore 14.00 - 19.00;
venerdì, sabato, domenica: ore 9.00 - 19.00
Segreteria organizzativa: ASA tel 049.8643765
Infoline info@civitasonline.it
Sito web www.civitasonline.it

Il programma è a questo link:
www.civitasonline.it/programma.php

Le campagne a questo:
www.civitasonline.it/campagne.htm

Gli espositori a questo:
www.civitasonline.it/esporre.htm