Menu

Tipografia

"Sono persone che hanno dimostrato di saper fare molte cose, alla ricerca di una propria autonomia, e con una propria identità".
Sembra un giudizio da pagella scolastica, un risultato di quelli buoni, da incorniciare. Per chi non li conosce sorprenderà forse che i soggetti in questione sono le persone con sindrome di down, che hanno scelto questo slogan per la loro giornata nazionale, che li vedrà nelle piazze di 60 città l'8 di ottobre. Proprio per dimostrare di essere degni di considerazione, di essere diventati "adulti", persone in cammino certo, ma come lo siamo tutti, non bambinoni cui rivolgersi "simpaticamente" col "tu".

In 200 punti d'incontro delle maggiori città italiane cercheranno di farsi conoscere dai passanti, modificando, quando necessario, l'idea comune di sindrome di down. Quale migliore occasione che un incontro personale, molto meglio di tante brochure e spiegazioni accademiche?
Allo stesso tempo non manca la consapevolezza delle difficoltà e dei gradini che una persona con sindrome di down deve affrontare per arrivare ad essere il più possibile indipendente.
Secondo gol che la giornata si propone infatti è la possibilità di incidere, in modo concreto ed incisivo, sull'integrazione a pieno titolo nella società, in particolare nel mondo della scuola e del lavoro: un diritto fondamentale nel raggiungimento di una vera autonomia che a tutt'oggi viene garantito ad un numero ancora esiguo di persone con la sindrome di Down.

E' il senso anche del sintetico slogan che accompagna la manifestazione: "+1 vale 1", con riferimento a quel cromosoma in più che determina la Sindrome, ma che non preclude l'avere una propria identità, un lavoro, degli affetti, proprio come ogni altra persona.

Se questo è il concetto da far passare, tante sono le occasioni locali che si collegano all'iniziativa. Alcune le abbiamo segnalate anche nella nostra sezione Agenda, per le altre vi invitiamo a visionare questa pagina curata dal Coordinamento Down, promotore della Giornata. Vedete dove sono sistemati i gazebo, non mancate di acquistare un "messaggio di cioccolato", col quale vi porterete a casa un po' di dolcezza, e aiuterete CoorDown nel sostenere i propri progetti associativi.

INFO:

CoorDown Onlus
Sede Legale:  Viale delle Milizie 106 - 00192 Roma  
Sede Operativa:
Via A. Volta 19/4 - 16128 Genova
associazioni@coordinamentodown.it
Tel. 010 592883 - Fax 010 5956693

Alcuni articoli dedicati alle 3 precedenti edizioni della giornata:
UN 'MESSAGGIODICIOCCOLATO' PER AVERE PIU' RISPETTO E PIU' OPPORTUNITA'

'ANCHE TU PERSONA COME ME': PAROLA DI ALESSANDRO GASSMAN

"PERSONE COME TANTE, MA CON QUALCOSA IN PIÙ, E NON E' SOLO UN CROMOSOMA"


[Alberto Friso]