Menu

Tipografia

"Il Davide & Golia è per me la mia seconda famiglia. Sono entrata a farne parte nel settembre 2000, reduce da un esaurimento nervoso e da depressione fulminante.
Con il passare del tempo e grazie al sincero affetto di tutti gli amici del Davide & Golia sono piano piano rifiorita.
Il Davide & Golia mi ha dato forza per farmi forza.
Ora lavoro, ho un posto fisso, non ho più tanto tempo da dedicare alla mia famiglia, ma il Davide & Golia è e sarà sempre una cosa importante. Sarà sempre una delle mie armi migliori contro le ombre della depressione e contro la parte ombra di me stessa
".
A raccontarsi è Haidi. Il Davide & Golia è il gruppo di auto-mutuo-aiuto per chi soffre di disagio psichico promosso dalla Caritas vicentina, e sarà una delle positive esperienze di inserimento sociale che saranno messe a confronto sabato 5 aprile a Vicenza nella Sala convegni del Mente di Credito su Pegno nel corso di un Convegno sull'inserimento lavorativo delle persone con disagio mentale.
La schizofrenia colpisce un cittadino su cento.
La depressione, i disturbi d'ansia, i disturbi alimentari e le psicosi sono in forte aumento, soprattutto fra i giovani: lo afferma il Ministero della Sanità.
E' depresso un italiano su 10 e i disturbi psichici gravi riguardano una percentuale che va dall'1 al 5 per cento della popolazione.
Rapportare questi dati al vicentino significa calcolare, su 800 mila abitanti, fra le 10 e le 40 mila persone che soffrono di una qualche forma di disagio psichico grave.
Per esse il lavoro e le altre possibilità di inserimento attivo nella comunità in cui vivono diventa una fondamentale opportunità di vita e di speranza.
A volere l'appuntamento di sabato sono due realtà fortemente impegnate in questo ambito: Di.A.Psi.Gra. - Difesa ammalati Psichici e dei loro familiari - e, appunto, il gruppo di auto-mutuo-aiuto Davide & Golia.
"Questo appuntamento ormai annuale - spiegano gli organizzatori - ci offrirà la possibilità di fare il punto sull'applicazione della legge 68/99, relativa all'inserimento lavorativo di persone con disagio psichico nel nostro territorio.
Auspichiamo l'avvio di un vero e proprio sistema di rete per la promozione della salute e di una migliore qualità di vita delle persone in sofferenza e delle loro famiglie, favorendo un collegamento tra i Servizi, i Distretti, la Provincia, i comuni, i gruppi di auto-mutuo-aiuto, le forze imprenditoriali, del lavoro e le Cooperative
".
Uno sforzo che parte dalla considerazione che si sta vivendo ovunque un momento particolare di crisi, intesa come trasformazione, che investe anche gli obiettivi della medicina (dalla sanità alla salute), dell'economia (dagli aspetti contabili all'uso corretto delle risorse in termini di costi/benefici), della concessione della dignità umana, cioè del riconoscimento del valore della persona indipendentemente da ciò che sa fare e da quanto sia utile.
"Tutto ciò - sostengono i promotori - sta maturando con notevole difficoltà.
È un percorso sofferto, ma inarrestabile, come ci insegna la storia
".

Il convegno, che si rivolge a cittadini, familiari, operatori e imprenditori, è organizzato in collaborazione con l'Assessorato al lavoro della Provincia di Vicenza e con il patrocinio del Comune, dell'Ulss 6, del Centro Servizi per il Volontariato e il Coordinamento della Associazioni vicentine.
Nutrito l'elenco dei relatori: sono previsti infatti gli interventi dell'Assessore al lavoro della Provincia di Vicenza Alessandro Testolin, della Presidente della Società Italiana di Riabilitazione Psicosociale Gabriella Bà, del Coordinatore per il diritto al lavoro dei disabili dei Servizi per l'Impiego Provincia di Vicenza Enzo Jodice, del Coordinatore regionale dei Servizi di Inserimento Lavorativo del Veneto Antonio Saccardo, della Responsabile del Sil del Dipartimento di Salute Mentale di Vicenza Idelma Squizzato, del responsabile Enaip di Vicenza Ruggero Tosi, dell'educatrice professionale Michela Pesavento e del coordinatore del gruppo Davide & Golia Andrea Spolaor (che sarà assieme ad alcuni membri del gruppo che porteranno la loro testimonianza).
In una tavola rotonda finale, moderati dal nuovo direttore dei Servizi sociali dell'Ulss 6, Sante Bressan, si confronteranno Roberto Franco (responsabile del Servizio per l'Impiego di Vicenza), Renato Zampieri (sindaco responsabile dei Piani di Zona per la Salute Mentale dell'Ulss 6), Giuseppe Ziliotto (presidente regionale Veneto dei Giovani Industriali), Ferruccio Righetto (funzionario della Divisione Lavoro degli Artigiani di Vicenza), Paolo Pristingher (direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell'Ulss 6) e don Giovanni Sandonà (direttore della Caritas Diocesana Vicentina).
L'appuntamento è quindi per sabato 5 aprile alle ore 8,30 presso la sala convegni del Monte di Credito su Pegno di Vicenza, in contrà del Monte 13.

Programma

INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE CON DISAGIO MENTALE
MANOVRARE I CAMBIAMENTI VERSO UNA SALUTE PER TUTTI

Sabato 05 aprile 2003
ore 8.30 presso SALA CONVEGNI MONTE DI CREDITO SU PEGNO DI VICENZA
Contrà del Monte,13 VICENZA

Ore 8.30 - Registrazione partecipanti

Ore 8.50 - Apertura e saluto delle Autorità
Manuela Dal Lago, Presidente provincia di Vicenza
Antonio Alessandri, Direttore Generale ULSS 6 Vicenza
Sante Saracco, Assessore Servizi Sociali Comune di Vicenza,
Mario Zocche, Presidente Coordinamento C.S.V. di Vicenza

Ore 9.20 - Introduzione
Claudio Gavasso, Presidente DI.A.PSI.GRA.

Ore 9.30 - Servizi per l'impiego di Vicenza
Alessandro Testolin, Assessore al Lavoro della Provincia di Vicenza

Ore 9.45 - Disagio Psichico e attività lavorativa
Gabriella Bà, Presidente Società Italiana Riabilitazione Psicosociale
Ore 10,10 - Verso il sistema per l'inserimento lavorativo
Enzo Jodice, Coordinatore per il diritto al lavoro dei disabili dei servizi per l'impiego Provincia di Vicenza

Ore 10.30 - Le esperienze dei S.I.L. Regionali Veneti
Antonio Saccardo, Coordinatore Regionale S.I.L. del Veneto

Ore 10.45 - L'esperienza del S.I.L. di Vicenza
Idelma Squizzato, Responsabile S.I.L. del D.S.M. Vicenza

Ore 10.55 - La domanda di lavoro di utenti inseriti in un percorso ad alta intensità riabilitativa: l'esperienza dei corsi di formazione ENAIP 
Ruggero Tosi, Responsabile Enaip di Vicenza
Michela Pesavento, Educ. Prof. CTRP La Villetta

Ore 11.10 - L'esperienza del Gruppo di Auto-Mutuo-Aiuto "Davide & Golia"
Andrea Spolaor, Coordinatore del Gruppo (testimonianze)

Ore 11.30 - Coffee break

Ore 11.50 - Raccolta domande per la tavola rotonda

Ore 12.00 - TAVOLA ROTONDA - Confronto sul tema del Convegno e obiettivi futuri

Moderatore:
Sante Bressan, Direttore Servizi Sociali ULSS n° 6 Vicenza

Intervengono:
Roberto Franco, Responsabile Servizio Impiego di Vicenza
Renato Zampieri, Sindaco Responsabile Piani di Zona per la Salute Mentale
Giuseppe Ziliotto, Presidente Regionale Veneto Giovani Industriali
Ferruccio Righetto, Funzionario Divisione Lavoro Artigiani Vicenza
Paolo Pristingher, Direttore D.S.M. ULSS n°6 Vicenza
Don Giovanni Sandonà, Direttore Caritas Diocesana Vicentina

Ore 13.00 - Conclusione lavori

INFO
DI.A.PSI.GRA Difesa ammalati psichici e dei loro familiari
C/o Villa Tacchi
Viale della Pace, 89 - 36100 Vicenza
Tel. 0444 515788
E-mail diapsigravi@interfree.it

DAVIDE E GOLIA Gruppo di Auto-Mutuo-Aiuto per la Salute Mentale, Ass. Diakonia Onlus - Caritas Vicentina
C.trà Torretti 38 - 36100 Vicenza
Tel./Fax 0444 305213
E-mail davide&golia@caritas.vicenza.it