Menu

Tipografia

800462340: un numero verde attivo da subito, per volere dell'Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Veneto.
Il numero telefonico gratuito 'Famiglia Sicura' funzionerà tutto l'anno dalle 9.00 alle 19.00, sette giorni su sette, e 24 ore su 24 nel periodo di ferragosto e nelle festività natalizie, i momenti cioè nei quali particolari fasce di popolazione sono particolarmente vulnerabili: Anziani, disabili, ma più in generale persone sole.
A loro è rivolto in particolare un nuovo servizio telefonico, e gratuito, istituito dalla Regione Veneto.
Il progetto, che segue quello promosso nella scorsa stagione estiva dal Comune, è ideato e lanciato su tutte e sette le province del Veneto dall'Assessorato alle Politiche Sociali della Regione e risponderà alle richieste di informazioni che arriveranno in particolare dagli anziani e dagli altri soggetti deboli che proprio nel periodo ferragostano si trovano in condizioni di solitudine.
Il nuovo servizio gratuito di informazione e assistenza telefonica è stato presentato dall'assessore regionale del Veneto Antonio De Poli.

Alla linea verde 800.462340 risponderà personale qualificato e operativo per accogliere le esigenze sanitarie, di salute, sociali e di sicurezza di chi chiama.
L'obiettivo del telecontrollo-telesoccorso è di rendere i servizi e la solidarietà vicini alle famiglie.
Per l'assessore De Poli "negli ultimi tempi è diventato molto rilevante l'aumento di richieste di informazione e di orientamento verso la rete dei servizi sociali e socio-sanitari esistenti nel territorio. In modo particolare, le richieste provengono da persone sopra i 65 anni o da categorie di disabili che a causa dell'età, delle precarie condizioni di salute o di particolari situazioni di disagio, non sanno dove trovare informazioni e aiuto.
 
Tra l'altro, l'iniziativa costituisce anche un'efficace forma di azione e prevenzione, oltre che una limitazione del ricorso indiscriminato all'assistenza sanitaria.
Accanto ai classici 118 e 113, questa nuova linea costituisce il primo mattone per la creazione di una rete completa di servizi e telesoccorso a livello regionale.