Menu

Tipografia

Pari opportunità, strategie per l'inclusione sociale, esperienze e percorsi per l'autonomia e l'integrazione lavorativa ed, ancora, un confronto fra Italia, i Paesi UE e gli Stati che entreranno nella Unione allargata: sono tra i temi fondamentali che animeranno il dibattito della Conferenza internazionale "La politica sociale dell'Europa verso i bisogni delle persone con disabilità", promossa dall'Anmic (Associazione nazionale mutilati ed invalidi civili) in occasione della celebrazione dell'Anno Europeo 2003, e che si svolgerà il 4 aprile presso il Teatro Olimpico di Roma.

L'iniziativa Anmic, che è stata realizzata sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e con il patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, verrà inaugurata dal saluto del Vicepresidente del Parlamento Europeo On. Podestà, dal Sottosegretario di Stato alla Salute On. Guidi e dal Sottosegretario di Stato al Lavoro On. Viespoli.
I lavori verranno aperti dalle relazioni del Presidente nazionale Anmic Giovanni Pagano e della Presidente della "Federazione Internazionale delle Persone con Disabilità fisica (Fimitic)" Marija Lidija Stiglic.
Si tratta di una importante Federazione-ombrello che raccoglie le associazioni di 25 Paesi, di area europea ma assai diversi fra loro per sviluppo economico e configurazione sociale: dall'Albania alla Svizzera, dalla Germania alla Moldavia, dalla Grecia a Cipro.

La Tavola rotonda che sarà moderata da Carlo Romeo, Responsabile del Segretariato Sociale RAI, vedrà inoltre la partecipazione di membri e rappresentanti delle Istituzioni comunitarie: Donald Tate (Direzione Impiego-Commissione Europea); Mario Mantovani (Intergruppo Disabilità-Parlamento Europeo); Thorsten Afflerbach (Dipartimento Salute-Consiglio d'Europa); Yannis Verdakastanis (Presidente European Disability Forum); Jean Lapeyre (Confederazione europea dei Sindacati); un rappresentante ILO (Ufficio internazionale del lavoro).
Questo importante appuntamento internazionale celebrerà inoltre a Roma il 50° anniversario della fondazione della Fimitic: una Federazione dei Disabili fisici cui aderisce anche la Anmic, nata nel '53 in Belgio, che ha ora sede centrale a Bonn (Germania) e che raccoglie associazioni di disabili e dei genitori dei disabili.

Alla vigilia dell'evento i rappresentanti della Fimitic verranno infine ricevuti il giorno 3 aprile alle ore 16, nella Sala della Protomoteca in Campidoglio, nel corso di un saluto ufficiale da parte dell'Assessore alle politiche per l'handicap del Comune di Roma Ileana Argentin.

INFO
Roma, 4 aprile 2003, Teatro Olimpico
P.zza Gentile da Fabriano, 17
(ore 9.30 - 13.30)

Resp. Uff. Stampa Anmic
Dott. Bernadette Golisano 
Tel. 06 76963222 - 76961196  
Fax 06 7141608