Menu

Tipografia

La centralità dell'uomo, l'etica della cura, i diritti dei minori, il bisogno di giustizia sono principi importanti per una società  che affonda le proprie radici nel principio di sussidiarietà.
Sono altresì elementi irrinunciabili per un'associazione come La Nostra Famiglia, che ha fatto del "curare e prendersi cura" l'obiettivo principale di ogni intervento.
Tuttavia, se da un lato molte risposte sono ormai acquisite, dall'altro si aprono nuovi importanti interrogativi:

  • Quali interventi, sia a livello istituzionale che sanitario, per le famiglie con i figli, soprattutto per quei figli con particolari stati di bisogno e necessità?
  • Quali possibilità offre l'attuale contesto economico ad una ricerca scientifica in campo riabilitativo?
  • Come conciliare la responsabilità individuale dell'operatore sanitario con la scientificità della professionalità?
  • E la dimensione di sussidiarietà, così squisitamente umana, può trovare una risposta anche nella scienza?

Da queste domande stanno nascendo molti spunti e nuovi interventi: l'ospedale amico quale prima "comunità etica" a disposizione del bambino e della sua famiglia, l'ospedale domiciliare e l'assistenza domiciliare integrata quali risposte riabilitative ai bisogni del paziente...

Durante l'incontro filosofi, medici e rappresentanti delle istituzioni cercheranno di individuare le condizioni necessarie per una cura della salute coerente con la centralità dell'uomo e affronteranno il difficile problema di conciliare motivazioni e valori con concrete opportunità e possibilità di risposta.
 

Programma

Ore 9.00 - Benvenuto e introduzione a cura di:
Dr.ssa Gabriella Zanella, Direttore Generale Associazione La Nostra Famiglia
Dr. Domenico Galbiati, Presidente IRCCS E.Medea

Ore 9.15 - Etica della cura e solidarietà civile: la questione della tecnica e la sofferenza
Prof. Francesco Botturi, Ordinario di Antropologia Filosofica, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano

- Il rapporto stato/individuo alla luce della libertà personale
- La libertà dell'individuo in rapporto alla responsabilità personale 
- La responsabilità personale come elemento fondante i rapporti sociali
- Il principio di sussidiarietà come modalità di risposta sociale al bisogno di giustizia rilevato dall'anelito di giustizia sociale presente in tutte le persone libere e responsabili

Ore 9.45 - Diritti dei minori, famiglia e solidarietà
Prof.ssa Bianca Barbero Avanzini, Ordinario di Sociologia, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano

- I diritti del bambino ed il ruolo della famiglia, con particolare riguardo al bambino handicappato o malato.
- La realtà della famiglia nel contesto sociale odierno.
- I bisogni della famiglia, in particolare per quanto riguarda i figli, specialmente quelli in particolare stato di bisogno.
- Le risorse della e per la famiglia: il ruolo della solidarietà e delle reti formali ed informali di sostegno

Ore 10.15 - "Friendly hospital" per i bambini e le loro famiglie
Dr. Massimo Molteni, Direttore Sanitario Regionale, Irccs E. Medea, Bosisio Parini (Lc)

- L'ospedale amico quale prima "comunità etica" a disposizione del bambino e della sua famiglia
- La comunità etica degli operatori quale declinazione professionale della libera e responsabile risposta della persona ai bisogni dell'altro
- La responsabilità individuale e la scientificità della professionalità quale garanzia di rispetto integrale ai bisogni dell'altro
- La dimensione necessariamente relazionale dell'altro: il bambino e la sua famiglia
- La necessità di raccordare in una dimensione di sussidiarietà più ampia gli interventi messi in atto: una healthcare community attiva

Ore 10.45 - Break

Ore 11.15 - L'evoluzione del PSSR da interventi in rete a interventi per progetti. La presa in carico dei familiari di pazienti post traumatici: progetto per un sostegno psicologico integrato. La risposta integrata del territorio lecchese: case studies
Dr. Giacomo Walter Locatelli, Direttore Generale ASL di Lecco

Ore 11.35 - I Rapporti tra azienda ospedaliera e IRCCS: esempi di rete integrata
Dr. Pietro Caltagirone, Direttore Azienda Ospedaliera Lecco

- Esempi di rete integrata: i traumi cranici
- L'integrazione socio-sanitaria: piani di zona e realtà sanitaria
- I rapporti tra azienda ospedaliera e IRCCS: per il bambino e la sua famiglia

Ore 11.55 - Verso nuovi modelli di healthcare: la riabilitazione in Lombardia
Dr. Umberto Fazzone, Direttore Generale, Assessorato Famiglia e Solidarietà Sociale, Regione Lombardia

- I nuovi servizi per la riabilitazione
- Lo specifico della riabilitazione infantile
- Il collegamento tra riabilitazione e strutture di assistenza socio-sanitaria integrata
- La riabilitazione e i bisogni del paziente al proprio domicilio: ospedale domiciliare e assistenza domiciliare integrata

Ore 12.15 - Intervento dell'On. Roberto Formigoni
Presidente Regione Lombardia

Ore 12.30 - Chiusura Lavori

Destinatari:
- Amministratori locali e autorità religiose
- Dirigenti di ASL e aziende ospedaliere
- Dirigenti di organizzazioni impegnate in campo riabilitativo, profit e non profit
- Dirigenti e tecnici del settore riabilitativo e dell'età evolutiva


INFO
Ufficio Stampa - Via don Luigi Monza 20
23842 Bosisio Parini (LC)
Tel./Fax 031 877 384
E-mail ufstampa@bp.lnf.it
Sito web www.emedea.it