Menu

Tipografia

È andata a buon fine la gara di solidarietà che era stata promossa dal Comitato d'Intesa, attraverso il Fondo di solidarietà provinciale e l'associazione Ali Sciolte di Belluno, per aiutare la famiglia di Riccardo che, a causa di un virus raro è stato portato a Houston, in Texas, dalla sua famiglia per curarsi (per leggere l'articolo clicca qui).

Dopo un mese e mezzo dall'appello lanciato dal volontariato bellunese, Ennio Colferai, responsabile del Fondo di solidarietà provinciale istituito dal Comitato d'Intesa tra le associazioni della provincia per aiutare le famiglie in difficoltà a causa di interventi sanitari, ha potuto annunciare l'esito positivo della campagna.
"Grazie alle donazioni in denaro che ci sono arrivate da tutta Italia stiamo liquidando l'intero importo delle spese addebitate alla famiglia dal Texas Children Hospital".

La somma complessiva raccolta, che ammonta a 147.000,026 dollari, è servita per pagare le spese mediche e quelle ospedaliere, mentre la famiglia si è fatta carico dei costi relativi al viaggio e alla permanenza nella città statunitense.
"Sono stati già fatti i bonifici al Texas Children Hospital di Houston e siamo in attesa di verificare che tutti i conti tornino".
Dunque, la campagna è ufficialmente chiusa e non è più necessario versare contributi in denaro a favore della famiglia di Riccardo.

"Eventuali introiti", specifica Colferai, "provenienti da realizzo di assicurazioni, da parte della Regione o eventuali ulteriori versamenti che affluiranno ancora sul conto saranno destinati, non più alla famiglia di Riccardo, ma tramite l'associazione Ali Sciolte al pagamento delle terapie di cui Riccardo dovesse avere bisogno e al Fondo di solidarietà provinciale per eventuali interventi analoghi".
Il Fondo di solidarietà, prosegue Colferai, "si fa interprete di eventuali esuberi di collette e raccolte fondi benefiche, per poter destinare i contributi ad altre situazioni di emergenza che si potranno verificare".

D'altra parte, Riccardo non è il primo ad aver usufruito dell'aiuto del Fondo: in tre anni, infatti, sono state sostenute le spese di una ventina di persone (per la maggior parte bambini), in base a quanto previsto sullo Statuto, per oltre 40 mila euro.

Quando si tratta di solidarietà, insomma, sono sempre tante le persone che si fanno avanti...


Info
CSV - BELLUNO - Centro di servizio per il volontariato della provincia di Belluno
via del Piave, 5
32100 Belluno
Tel. 0437 950374
Fax 0437 958273
E-mail s.campolo@csvbelluno.it