Menu

Tipografia

Lo si legge, in verticale, sulla locandina che riportiamo qui di fianco: "tutti uguali, tutti diversi", proprio sopra gli occhi, proprio in corrispondenza del cervello.
Non a caso, perchè la diversità/uguaglianza di cui si parla è riferita alla salute mentale, di cui a Rimini e Riccione si celebra fino a domenica 27 la settimana nazionale.
Otto giorni di convegni, incontri, mostre, laboratori, eventi speciali, percorsi, spettacoli di cinema e di teatro, per coinvolgere cittadinanza e associazioni sul tema del disagio mentale.
Saranno infatti presenti personalità che operano nel settore - medici, psicologi, educatori - ma anche genitori, utenti, associazioni e cooperative, che porteranno la propria testimonianza.

Abbiamo scorso il fitto programma, per cercare di segnalarvi qualche singola occasione particolarmente significativa. Ma in realtà a colpire sono tanti titoli, nomi coinvolti, esperienze, che vi lasciamo andare a scoprire di persona.
E' un'occasione per confrontarsi, conoscere, riflettere e ascoltare direttamente chi ha avuto esperienze in questo ambito.
La manifestazione - organizzata da Volontarimini, Centro di servizio del volontariato della provincia di Rimini; l'associazione L'Isola Ritrovata e il Centro Educativo Italo Svizzero - è una delle iniziative di Equal "Spring Out", progetto europeo che coinvolge 13 partner pubblici e privati, impegnati nella lotta contro l'esclusione sociale di soggetti svantaggiati e in azioni per favorirne l'inserimento lavorativo.

Gli interventi sono rivolti a un pubblico ampio e trattano molteplici aspetti della salute mentale: il disagio mentale, l'inserimento nel mondo del lavoro, il ruolo terapeutico del tempo libero, l'affido famigliare, l'auto mutuo aiuto, l'alimentazione ecc.

Con la storica legge 180 del 1978, che ha portato alla chiusura dei manicomi, l'Italia è punto di riferimento nell'ambito della salute mentale.
Ma c'è ancora molto da fare per la sua applicazione integrale e per evitare che diverse persone vivano nell'isolamento e nell'esclusione.
La sofferenza psichica è una condizione che consente, comunque, di conoscere il proprio potenziale emotivo e intellettuale, nonché di trovare un ruolo sociale.
Una dimensione che non riguarda, quindi, solo il malato ma l'intera comunità.


INFO:

Il programma della manifestazione lo trovate nella nostra sezione Agenda

Il sito del Centro di Servizio per il volontariato della Provincia di Rimini, che organizza l'evento
p.za Tre Martiri
47900 Rimini (Rn)
tel 0541 709888
Fax 0541 709908
volontarimini@volontarimini.it

Il sito del Centro Educativo Italo Svizzero

Sulla salute mentale vedi anche:
E’ POLEMICA SULLA LEGGE PER L’ASSISTENZA PSICHIATRICA

'CHECK AND GO': UN PIT STOP PER UN'OCCUPAZIONE PIU' AZZECCATA

'CRISALIDI' VINCE AL GENOVA FILM FESTIVAL


[Alberto Friso]