Menu

Tipografia

In occasione dei 15 anni dalla sua fondazione e dell'Anno Europeo dei Disabili, l'Associazione ViviDown - Onlus presenta a Milano il tascabile Opportunità e diritti delle persone con Sindrome di Down.
Il manualetto, nato in collaborazione con il Comune di Milano, è curato da Daniela Piglia e dalla sua esperienza che deriva da oltre dieci anni di esperienza come consulente legale nel mondo dei malati e dei portatori di handicap: offre una panoramica sintetica, ma completa dei diritti previsti dall'ordinamento italiano per la tutela delle persone con Sindrome di Down.
Il libro è strutturato in sezioni tematiche che vanno dall'accertamento sanitario dell'handicap ai modi in cui ottenere una previdenza economica: ogni scheda fornisce tutti i recapiti a cui rivolgersi, con particolare attenzione alla zona di Milano e Provincia.
Va ricordato che il vademecum sarà disponibile gratuitamente presso l'Associazione, che si è anche incaricata di distribuirlo a tutti gli Enti Locali e la ASL.

Alla presentazione il Senatore Antonio Tomassini, Presidente della XII Commissione Igiene e Sanità in Senato, la Senatrice Emanuela Baio Dossi, Segretaria Commissione Igiene e Sanità in Senato, Giuliana Calbiani Pirilli, Presidente dell'Associazione Vivi Down, Michele Angelo Clerici, Presidente Consiglio di Zona 1 - Comune di Milano e Maria Piera Bassi, Presidente Commissione Servizi Sociali Consiglio di Zona 1 - Comune di Milano.

Ma perché nasce questo manuale?
L'associazione di volontariato milanese Vivi Down, nata nel 1988 e Onlus di diritto dal 1997, ha lo scopo di far conoscere la persona Down in modo che la società possa capirla e apprezzarla senza preconcetti e pregiudizi.
Agisce in diversi campi per la tutela della Persona Down: la ricerca scientifica, controlli medici, provvedimenti correttivi e terapeutici, prevenzione e assistenza.
Tra le attività principali di Vivi Down vi sono anche attività di supporto psicologico alle famiglie, servizio scuola, servizio di volontariato "un amico per la Persona Down", consulenza legale, previdenziale, notarile e centro d'ascolto.
E questa pubblicazione serve da compendio a tutte le attività dell'Associazione, che sa oramai precedere e rispondere a molto delle domande di chi si trova nella necessità di consultarla.

Il 12 ottobre scorso le principali associazioni italiane che si occupano dei problemi di questa patologia sono scese in piazza per incontrare il pubblico, per far capire che troppo spesso i portatori di questa sindrome sono sottovalutati e trattati troppo a lungo come dei bambini mai cresciuti.
In questa occasione sono state raccolte alcune delle novantamila firme che hanno accompagnato la presentazione di una proposta di Legge di iniziativa popolare sulla Sindrome di Down e sulla disabilità intellettiva. Attualmente è all'esame della XII Commissione Permanente Igiene e Sanità del Senato.

Per informazioni
VIVIDOWN - ONLUS - Associazione Italiana per la Ricerca Scientifica e per la Tutela della Persona Down - ONLUS
Via San Maurilio, 8
20123 Milano
Tel. 02 8056238 - 02 86452083
Fax 02 86452083 (preavvertire negli orari di ufficio)
Apertura dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:30 alle ore 12:30
Per ulteriori informazioni scrivere a info@vividown.org