Accedi

Accedi

itop ortopedia online

CONGEDO STRAORDINARIO

Salve, usufruisco nei mesi di vacanze scolastiche di periodi di congedo straordinario come da L.104 per mio figlio minorenne con H. grave. Ho una discussione aperta con il mio datore di lavoro per il calcolo dell’indennità da corrispondermi. Quest’ultimo pur calcolandomi l’indennità giornaliera da corrispondermi come da circolare inps (ultima retribuzione x 12 /365 + indennità varie e rateo tredicesima) in busta paga mi considera come giorni da retribuire i soliti 26 giorni lavorativi e non i 31 (x agosto) di congedo. Mi può aiutare a chiarire la cosa?
Grazie
Cordiali Saluti
Rosella G.

La risposta dell'avvocato

Buongiorno Rossella. L’'indennità per il congedo straordinario viene corrisposta nella misura dell'ultima retribuzione percepita che precede il congedo (comprensiva del rateo per tredicesima mensilità , altre mensilità aggiuntive, gratifiche, indennità , premi ecc.).
Nel caso di contratti di lavoro a tempo pieno, la retribuzione del mese preso a riferimento va moltiplicata per 12 e divisa per 365 giorni (366 se le assenze cadono in un anno bisestile), con un limite giornaliero che è rapportato al limite annuo previsto per legge. In altre parole, per rispondere al suo quesito, il riferimento legislativo è €˜ai giorni di calendario‑¬ e €˜ai giorni del mese‑¬, ossia 31 giorni per il mese di agosto.


Avv. Antonella Poli ‑¬â€˜ LavoroSalute.it


Per approfondire:
PERMESSI LAVORATIVI E DISABILITA'

Forum

AGGRAVAMENTO DISABILITA' E VISITA MEDICA LAVORO

omino con foglio sottobraccio Dopo un mio aggravamento il datore di lavoro sta chiedendo la visita all'Asl. Se mi dovessero ritenere non idoneo, la legge 68 viene applicata? Ovvero, mi troveranno veramente altro posto di lavoro anche in altra azienda (visto che il mio datore esclude di assegnarmi ad altro) senza rimettermi in graduatoria... continua